Cronaca/Interno/Politica

Chi è Federico Toniato, l’uomo che sta spingendo Monti a candidarsi

Federico-ToniatoChi è Federico Toniato? Chi è questo silenzioso servitore dello Stato che sta nell’orecchio di Mario Monti? Di lui si leggono spesso poche righe. Funzionario del Senato, trentasette anni, legato all’Opus dei. I media, quelle rare volte che lo descrivono, danno sempre poche informazioni. Perché hanno poca voglia di lavorare i giornalisti. Sono andato a palazzo Chigi per investigare un po’ su questa persona che a mio avviso rappresenta il vero freno che ha accompagnato l’azione dell’esecutivo e in questa ultima fase è colui il quale più di tutti sta spingendo il Professore a scendere in campo.

Perché? Perché Toniato è un uomo che ama il potere e conta. Eccome se conta. Basti pensare che appena la settimana scorsa Manlio Strano, attuale segretario generale della presidenza del Consiglio, stava per essere nominato alla guida del Cnel. Tutto ciò per far posto a Toniato che di Strano ufficialmente è il vice ma ne vuole prendere il posto.

Ora Federico, grande amante dei Blackberry (ne possiede due) con lo sfondo della sua allegra famigliola composta anche da tre figli, è stato nominato sherpa ufficiale. Assieme al ministro Riccardi dovrà tenere i contatti con la coalizione centrista che si va formando. Toniato ha così di fatto spesso i panni del tecnico puro per rivestire anche quelli del politico.

La sua vera forza è di essere a un passo dal presidente del Consiglio. L’ufficio di Monti, infatti, ha di fianco quella della portavoce Betty Olivi e subito dopo c’è quello del vicesegretario generale (tra questi ultimi due inoltre le stanze sono comuinicanti).

Toniato adesso è forte dell’asse di acciaio con il sottosegretario alla presidenza Antonio Catricalà. Anche se in verità all’inizio dell’esperienza del governo tecnico i due non andavano d’accordo e l’ex presidente dell’Antitrust aveva trovato anche il modo di silurarlo: voleva nominarlo capodipartimento dei Rapporti con il Parlamento, lo spediva a lavorare con Giarda e lo mandava via da palazzo Chigi. Ma Toniato, che è un furbo e molto svelto, fece presente al Professore che così non avrebbe più servirlo. Monti ebbe un mancamento, si sentì smarrito perché Toniato gli è stato assegnato al momento della sua nomina a senatore a vita ed è diventato per lui una sorta di Cicerone nelle stanza del potere romano e di fatto non riesce più a farne a meno.

Il buon Federico fa e disfa, aggiusta, smonta, telefona ai ministri o spesso i ministri lo chiamano. Dicono tutti a palazzo che abbia contatti ad altissimo livello con la Chiesa ma nessuno ha mai verificato se pure si possa verificare. La Chiesa fa così: lascia che tutti si arroghino il diritto di parlare in suo conto, salvo smentire quando non conviene. Finora non è convenuto perché alti prelati, a cominciare dal segretario di Stato Tarcisio Bertone (mai come in questo momento in linea con il presidente della Cei Bagnasco), spingono il più possibile perché Monti scenda in campo.

Lo so cosa state pensando: se Monti si candida premier commette un errore. Vero? C’ho preso vero? State pensando quello? Io non l’ho detto. Come non ho mai detto che Bertone capisce di politica.

 

http://ilportaborse.com/2012/12/chi-e-federico-toniato-luomo-che-sta-spingendo-monti-a-candidarsi/

About these ads

Un pensiero su “Chi è Federico Toniato, l’uomo che sta spingendo Monti a candidarsi

  1. Non vedo le motivazioni per cui scagliarsi contro il Signor Toniato, lo stesso avendo trentasette anni ed un qualità speciale nel relazionarsi e portare avanti un lavoro di squadra, a mio parere è l’unico che può ricoprire quel posto. Sfido chiunque a portare avanti una nave ammiraglia così grande. A volte l’invidia arriva a nuocere fino a creare mosse e strategie dietro le quinte, non voglio dilungarmi di tanto e auguro a Federico Toniato un largo buon lavoro nelle cosiddette stanze del potere. Auguri alresì di Buon Natale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...