Campania/Cronaca/Europa/Interno

Europee 2009, accolto il ricorso: Giuseppe Gargani e Pasquale Sommese subentrano al posto di 2 colleghi del Nord

NAPOLI – Cari meridionali, benvenuti al Nord. Il profondo Nord in questo caso è il Parlamento europeo di Bruxelles di cui entrano a far parte due deputati eletti nella circoscrizione Sud al posto di due settentrionali. Com’è possibile a 2 anni di distanza? Semplice. Il Consiglio di Stato ha oggi accolto il ricorso presentato nella primavera 2009, dopo le elezioni europee, da due candidati, Giuseppe Gargani (oggi con l’Udc, all’epoca nel Pdl) e Pasquale Sommese (al tempo eletto col Pd, oggi assessore regionale campano con l’Udc). La vicenda fu sollevata dal ministro Roberto Maroni che interpretò la legge a favore dei candidati del Nord. Le proteste, seguite dall’istanza giudiziaria, hanno dato ragione ai ricorrenti Gargani e Sommese. A dirimere la questione è una «sentenza di accoglimento» del Consiglio di Stato.

LA DENUNCIA – Sommese e Gargani denunciarono le criticità della legge elettorale e un’errata ripartizione dei seggi al Parlamento europeo, con le circoscrizioni Sud ed isole che avevano perso complessivamente 5 rappresentanti a favore degli eletti del Centro e del Nord Italia. E se Sommese resterà in Campania in quanto assessore al Personale della giunta Caldoro, Gargani è invece pronto a volare a Bruxelles. Ed esulta: «Una grande vittoria giuridica a favore del principio della rappresentanza politica e degli elettori del Mezzogiorno d’Italia, che riavranno in Europa un rappresentante che avevano votato ed al quale ingiustamente erano stati costretti a rinunciare».

VENERDI’ CONFERENZA STAMPA – «Finalmente – conclude Gargani – dopo due anni il giudice di legittimità amministrativo, coadiuvato da un giurista di valore come l’avvocato Lorenzo Lentini, ha fatto giustizia con coraggio e determinazione». Domani, venerdì, alle 11 e 30 l’Udc in conferenza stampa enuncerà accanto al tema caldo dell’alleanze anche la surroga di Bruxelles. (di Alessandro Chetta – corrieredelmezzogiorno.corriere.it)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.