Cronaca/Giustizia/Interno

Cassazione: dire “vaffa” al capo? Si può

cassazione APERTURA-ANNO-GIUDIZIARIO-large570Un “vaffa” al capo si può. Minacciarlo con un “ti spacco la faccia” invece non si può. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con una sentenza (la numero 4245) che ha “assolto” a metà un lavoratore vittima di mobbing. Secondo i giudici, infatti, la reazione con insulti davanti a un capo arrogante che mette in atto comportamenti vessatori è lecita, purché non si passi il segno.

E il segno è quello della minaccia. Nello specifico della sentenza, quindi, la Cassazione ritiene lecito rispondere con insulti al superiore (che insulta per primo). Quello che è illecito, da qui la conferma della condanna per minacce, è ricorrere all’espressione “ti spacco la faccia”.

 

http://affaritaliani.libero.it/cronache/cassazione-dire-vaffa-al-capo-si-pu290113.html

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.