Cronaca/Interno/Pdl/Politica

Consiglio nazionale del Pdl: Chi ha paura della conta?

alfano-berlusconi-131113114424_big.jpg.pagespeed.ic.mM49ynw4rRColombe in ritirata dopo la cena dei baby falchi con Silvio Berlusconi. L’ultimo tentativo di rimandare lo scontro, che preannuncia di dividere il consiglio di sabato 16 novembre, è stato affidato ai governativi.
«Se si vuole ragionare per poter evitare uno scontro, questo Consiglio nazionale dovrebbe essere annullato, ma allo stato attuale non ho sentito cose di questo tipo», ha detto Fabrizio Cicchitto del Pdl ospite di Omnibus su La7 la mattina del 13 novembre.
ALFANO: «CAV VUOLE PASSGGIO A FI». A dargli man forte è intervenuto anche Angelino Alfano. «Sappiamo benissimo quanto il Berlusconi abbia voluto questo passaggio dal Pdl a FI, quindi non è interesse di alcuno andare lì a rovinare la festa», ha detto il segretario del Pdl a La telefonata su Canale 5. «Confidiamo che ci siano le condizioni per andare insieme a fare una scelta unitaria e condivisa attorno a Berlusconi».
IMBROGLIO SMONTARE IL PDL. Cicchitto ha aggiunto che in ogni caso non si può «smontare» il Pdl per mettere Berlusconi da solo al comando e poi rinviare il nodo governo al 27, perché sarebbe «un imbroglio».  Quanto a un rinvio del voto sulla decadenza, ha sottolineato che si sono già guadagnati due mesi grazie ai governativi, ma nessuno gliene dà atto.
ESTREMISTI LAVORANO PER IL PD. «Berlusconi è fortemente condizionato e talora trascinato da un’aerea del partito estremista che vuol fare assumere al Pdl e poi a Forza Italia una deriva estrema che lascerebbe uno spazio enorme al centro, rispetto al quale il Pd sta scegliendo un candidato adattissimo per interpretarlo, perché Renzi è tutto costruito per uno sfondamento al centro», è stata la tesi sostenuta da Fabrizio Cicchitto. «Se costoro influenzano con la loro linea Berlusconi consapevolmente o inconsapevolmente lavorano per il Pd».
Infine è arrivata un’apertura verso Renzi. «Sono tante le cose che non condivido di Renzi, ma ho colto in lui un’apertura positiva sui nodi della giustizia che possono aprire tra lui e Letta un confronto sul quale costruire qualcosa».

Fonte: http://www.lettera43.it/politica/consiglio-nazionale-del-pdl-le-colombe-prendono-tempo_43675113454.htm

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.