Cronaca/Interno

Al semaforo il giallo durerà 3 secondi: pioggia di multe in arrivo

Ecco la trappola: tre secondi è il tempo necessario per fermare un’auto a 50 km all’ora

La Cassazione ha, infatti, deciso di rivedere il tempo del segnale luminoso giallo abbassandolo da 4 a 3 secondi. Una rivoluzione che interesserà moltissime città italiane.

Quella ingegnata dalla Cassazione è una vera e propria trappola. Perché, secondo uno studio del Cnr, tre secondi sono esattamente il tempo necessario per fermare un’auto in corsa a 50 chilometri all’ora. Insomma, sebbene un secondo in meno possa apparire un’inezia, la modifica rischia di comportare una raffica di contravvenzioni. C’è, infatti, un precedente. Dopo aver abbassato il giallo dei semafori da tre secondi a 2,9, il sindaco di Chicago Rahm Emanuel è riuscito a incassare 8 milioni di dollari in più grazie alle multe staccate dai vigili.

La mossa della Cassazione suona, dunque come l’ennesima sentenza per fare cassa. I Comuni dovrebbero, infatti, destinare i proventi delle multe a finanziare iniziative di sicurezza stradale. Peccato che per mancanza di decreti attuativi i proventi servano soltanto rimpinguare le casse comunali. Nel frattempo, la multa per il passaggio col semaforo rosso è già stata aumentata da 162 a 216 euro. Ma guarda un po’…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.