Cronaca/Fisco/Interno

Bollo auto, ecco quando scatta la prescrizione

Non avete pagato il bollo auto per l’anno 2016? Adesso scatta la prescrizione. In tanti hanno ricevuto avvisi di pagamento per bolli auto del passato. E così è scattato l’allarme su quando e quanto pagare. Serve fare un po’ di chiarezza. Il bollo auto, come ricorda laleggepertutti.it, si prescrive dopo tre anni

In tanti hanno ricevuto avvisi di pagamento per bolli auto del passato. E così è scattato l’allarme su quando e quanto pagare. Serve fare un po’ di chiarezza. Il bollo auto, come ricorda laleggepertutti.it, si prescrive dopo tre anni.

Facciamo un esempio chiaro. I termini della prescrizione cominciano a decorrere dal primo gennaio dell’anno successivo a quello di riferimento per il pagamento. Di fatto nel caso di un bollo dovuto per l’anno 2012, la prescrizione comincia a decorrere dal 1 gennaio 2013. E con questo calcolo i tre anni si compiono il 31 dicembre del 2015. Dunque di fatto gli anni che devono trascorrere perché entri la prescrizione sono 4. Ma occhio agli atti che interrompono la prescrizione. Quali sono? I solleciti di pagamento e la cartella di Equitalia interrompono il decorrere della prescrizione. Se il contribuente dovesse ricervere uno di questi atti il termine di prescrizione comincia a decorrere da capo. Ecco qui di seguito alcuni esempi per la prescrizione.

2008 1° gennaio 2012
2009 1° gennaio 2013
2010 1° gennaio 2014
2011 1° gennaio 2015
2012 1° gennaio 2016
2013 1° gennaio 2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.