Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Marcello Veneziani: “Il Raggiro”

raggi(di Marcello Veneziani – iltempo.it) – Ho istintiva simpatia per Virginia Raggi e per il suo aspetto di capriolo spaesato che si è intrufolato nel Palazzo. E ho una ragionata antipatia per coloro che vogliono abbatterla – poteri, media, partiti. Penso che il guaio in cui si è cacciata non siano i collaboratori di cui si è circondata, la presunta «destra» che la starebbe manovrando e nemmeno le mezze bugie che ha detto ai media.

Quando fu eletta le augurai con tutto il cuore di aver successo, nel nostro interesse di cittadini romani. Ma con la stessa sincerità prevedevo il suo fiasco. Perché il vero problema non è l’assessore Muraro, su cui ancora non si sanno bene i capi d’accusa e la loro entità; né il Gatto e la Volpe che l’avrebbero circuita, vale a dire Marra e Romeo, e nemmeno lo stipendio triplicato di quest’ultimo. Sono dettagli rispetto al gigantesco guaio che è Roma. Il vero problema è che i guai di Roma sono troppo grandi e lei è troppo piccina. Inesperta. Sbucata dal nulla.

L’alternativa che le si prospetta è tra la padella e la brace: o resta sola, e da sola non ce la può fare, o resta in ostaggio del Direttorio e della Setta. Non basta affidarsi al dio vivente della sua religione, BeppeGrillo; e nemmeno consultare l’Oracolo delle istituzioni, il Supereroe Cantone, Farmaco Universale per malaffare, droga, ambiente, criminalità e terremoto.

La Raggi ha due Grandi Nemici: l’Apparato e i suoi poteri, più sottobosco di faccendieri, che vogliono cacciarla o intortarla; e la Rete, che esige Purezza e Sacrifici Umani; è il Partito del No, Non sporcarsi le mani, Non realizzare olimpiadi, opere, termovalorizzatori; bocciare, epurare, depurare.

D’altra parte la Raggi ha vinto perché rappresentava sin nel nome l’assoluta Verginità politica, non aveva una storia, una provenienza, un curriculum. È stata votata in purezza, perché senza precedenti, e avere precedenti in politica significa per la gente avere precedenti penali, o penosi. Lo Zero come virtù. Ma poi col Nulla come si governa? Perciò temo che Virginia, in arte Bambi, non ce la potrà fare, se non interviene direttamente lo Spirito Santo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...