Cronaca/Interno/Politica

Terremoto. Vertice a Valle Castellana: informazioni operative e tematiche affrontate

mazzocca-erraniVertice a Valle Castellana (TE) tra Regione Abruzzo, il Commissario Straordinario Vasco Errani, il Capo Dipartimento della Protezione Civile Fabrizio Curcio, i Sindaci e i rappresentanti dei Comuni del teramano colpiti dal sisma.

L’incontro, introdotto dal Presidente Luciano D’Alfonso, è stato coordinato dal Sottosegretario Regionale alla Protezione Civile Mario Mazzocca e dal Vice Presidente Giovanni Lolli. 

«L’assidua presenza in Abruzzo – interviene il Sottosegretario Regionale alla PC Mario Mazzocca – sia di Vasco Errani che di Fabrizio Curcio  è un chiaro segno di attenzione alle esigenze manifestate dalle nostre comunità. Di primaria importanza, poi, alcune specifiche informazioni operative di dettaglio scaturite dalla discussione. In primis, la definizione del cratere (che comunque non potrà estendersi oltre la mappa ‘macrosismica’) non influirà sulla reale consistenza del danno, il cui riconoscimento si baserà unicamente sul principio del rapporto causa-effetto (danno/riparazione) derivante da un accertato nesso eziologico e non in relazione alla ubicazione della struttura danneggiata (se dentro o fuori del cratere). Quindi sulla necessità, ampiamente condivisa, di uscire al più presto dalla logica dell’emergenza: il fine non è solo quello di riparare il danno, ma anche e soprattutto di ridare forma, vita e speranza alle comunità. Infine, l’esigenza, per evitare forme di corto circuito burocratico, di normare puntualmente i casi specifici dei fabbricati in cui è intima l’interconnessione fra procedure post sisma del 2009 e quelle inerenti il terremoto del 24 agosto scorso».

Sono state, inoltre, affrontate le tematiche inerenti la certificazione di agibilità degli edifici (sia a destinazione pubblica che privata), le relazioni con gli organi preposti alla tutela del vincolo architettonico e/o paesaggistico, il livello di vulnerabilità degli edifici storici e le misure da adottare per fronteggiare l’emergenza subìta dalle attività imprenditoriali (dall’agricoltura, all’artigianato, al turismo).

Erano presenti, oltre ai rappresentanti delle Forze dell’Ordine, della Prefettura, della Soprintendenza ai Beni Culturali e del Parco Nazionale Gran Sasso-Laga, l’Assessore Regionale Dino Pepe, i consiglieri regionali Sandro Mariani e Luciano Monticelli, il Presidente della Provincia di Teramo Renzo Di Sabatino. 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...