Benevento/Campania/Cronaca/Interno/Politica

Valentino (Pd): “La Regione smentisce Pasquariello”

valentino_carmine_02-640x360“Anche la Regione Campania con la missiva del dr. Italo Giulivo , direttore generale della Protezione Civile della Regione,  smentisce clamorosamente l’assessore ai lavori pubblici del Comune di Benevento”. Ad annunciare la missiva di Giulivo è Carmine Valentino Segretario Provinciale del PD sannita. “Una missiva che Giulivo ha ritenuto fare per chiarire ancora una volta e spero per l’ultima volta la questione dei fondi dello Stato per i cittadini colpiti dall’alluvione dell’ottobre scorso. Mi auguro – conclude Valentino – che da oggi in poi prima di dire corbellerie si leggano bene i provvedimenti anche perché come già ho detto sono scritti in lingua Italiana”.

Ecco la missiva del dr. Italo Giulivo  : “In conseguenza dell’alluvione che ha duramente colpito la provincia di Benevento nei giorni dal 14 al 20 ottobre 2015, la concessione dei contributi a favore di soggetti privati e attività economiche e produttive danneggiate,  avviene mediante finanziamenti agevolati  assistiti dalla garanzia dello Stato, come disposto dall’articolo 1, commi da 423 a 428, della legge n.208 del 28 dicembre 2015 (legge si stabilità 2016).

I criteri per determinare i contributi concedibili sono stati individuati con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016 e la definizione delle modalità attuative è avvenuta con Ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione Civile n.373 del 16 agosto 2016 che, tra l’altro, stabilisce in 36,5 Meuro il limite massimo dei contributi a favore dei soggetti privati che potranno essere concessi per i danni subiti dal patrimonio edilizio.

Detto provvedimento, all’allegato 1 recante “Criteri direttivi per la determinazione e concessione dei contributi ai soggetti privati per i danni occorsi al patrimonio edilizio abitativo ed ai beni mobili” prevede, al punto 6.1, che i soggetti interessati, per accedere ai contributi, devono presentare apposita domanda al Comune in cui è ubicato l’immobile danneggiato entro 40 giorni dalla pubblicazione  nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana della medesima ordinanza, ossia entro il 29 settembre p.v..

Al fine di monitorare l’attività avviata dai comuni in prossimità della imminente scadenza, la Regione Campania, d’intesa con la Prefettura di Benevento, ha tenuto il 22 settembre una apposita riunione per illustrare i provvedimenti nazionali e fornire le istruzioni operative.

La citazione apparsa su alcuni quotidiani locali che riferisce di finanziamenti che “dovranno in ogni caso essere restituiti” è del tutto priva di fondamento e, stante l’esigenza di procedere speditamente, non contribuisce ad assicurare il proficuo utilizzo delle risorse stanziate”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...