Campania/Cronaca/Interno

Caserta città senza scuola. Città senza futuro?

14508635_1360101620669333_1132272950_nCASERTA. Ogni anno con l’inizio della scuola, assistiamo sempre ad un teatrino vergognoso senza mai capire il perché di tutto ciò. La scuola non può essere dimenticata da chi governa le sorti della amata città di Caserta. Vogliamo ricordare che i giovani insieme alla scuola, sono sempre il patrimonio più grande che ogni città possa vantare. Ormai, la distanza siderale che passa, tra la nostra “quotidiana vita” e la positività che noi cerchiamo, è, ahinoi davvero un sogno. La politica si è vergognosamente dimenticata della scuola. Oggi assistiamo come sempre alle solite parole di chi si dichiara paladino della giustizia. In tanti si dimenticano, ma soprattutto fanno finta per troppo tempo di non vedere nulla. Illusi, pagliacci, prestigiatori, comparse pittoresche che oggi purtroppo fanno arrabbiare la popolazione, iniziano a distruggere, per disgrazia ricevuta le redini di una città che oggi corre verso il baratro. La scuola casertana, oggi paga un triste prezzo, in tanti nella scuola vorrebbero chiarezza su ogni aspetto che costituisce l’edilizia scolastica. Troppi sono gli edifici scolastici mal ridotti, che si presentano senza la messa in sicurezza. Non c’è futuro, non possiamo essere spettatori di una vergognosa retrocessione, la nostra scuola non può dare una cattiva immagine. L’avanguardia scolastica si sviluppa con nuove tecnologie, non può retrocedere dietro di 20 anni. Passiamoci una mano sulla coscienza, guardiamoci intorno, tiriamo le somme e diciamola finalmente tutta, via chi non riesce a governare la città di Caserta. Cari politicanti membri della media ed alta borghesia ricordatevi che la scuola non può essere abbandonata, la scuola è il luogo dove si educa alla vita i giovani studenti che la frequentano. Non si può soltanto ricordare dei problemi quando ci sono le elezioni, promettendo parole inutili che poi cadono tranquillamente nelle buste della spazzatura. Oggi si parla di sicurezza nella scuola? ma perché non parliamo di tutto quello che accade intorno alla legge 104, che ha avuto il grande magico beneficio di trasformare invalidi privi di “invalidità”. Perché non parliamo di come oggi si riesce a lavorare nel settore dei <Beni Culturali> senza sapere il significato della parola stessa. Mi domando allora come si può chiudere una scuola ( ITC Terra di Lavoro) per il mancato adeguamento alla sicurezza (problema all’impianto elettrico) purtroppo questi episodi succedono sempre nelle nostre scuole, assistiamo alle assurdità della politica di casa nostra. Vergognatevi cari licenziosi politici casertani, non siete in grado di risolvere le problematiche che ruotano intorno ad una scuola. Perché nessuno non ha avvisato il dirigente scolastico che la scuola di Via Ceccano non era in norma? Lasciamo ai posteri l’ardua sentenza per la risposta. Sono tante le domande che vorremmo fare, ma purtroppo oggi siamo schiavi di un sistema utopico, pieno di parole politiche che esaltano lo zero assoluto. Ci piacerebbe capire perché la sede dell’ITC di “Terra di Lavoro” da Via Ceccano, non è stata messa in sicurezza durante il periodo estivo, perché la politica non riesce a garantire gli impegni presi con i propri elettori. La scuola non può morire per colpa di politici oziosi. Oggi non c’è nessun interesse per i giovani in città, mancano gli spazi, sono invisibili i centri ricreativi e culturali Questa città oggi rappresenta il nulla. Cari politici iniziamo davvero a farci l’esame di coscienza, la “Scuola” deve essere l’immagine positiva della nostra città, cerchiamo di compiere i fatti perché solo così possiamo tutelare l’aspetto più bello della nostra società i “giovani”. Con i “giovani” che dobbiamo imparare a vivere, ma soprattutto a crescere, perché se cresciamo con loro non moriremo per finire nell’Inferno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...