Cronaca/Interno/Politica

Sant’Elena Sannita (IS) diventa un Comune solarizzato

Il Sindaco Terriaca: “Rispettato quanto promesso alla cittadinanza”

 

Sant'Elena Sannita - Entrata MunicipioSant’Elena Sannita (in provincia di Isernia) diventa un Comune “solarizzato”. In questi giorni, infatti, sono entrati in funzione i grandi pannelli solari che sono stati collocati sul tetto del Municipio.

Grazie a questi pannelli, di tecnologia tedesca, la sede comunale può usufruire dell’energia pulita del sole i cui raggi vengono captati e, quindi, utilizzati per alimentare tutte le utenze del Palazzo.

Sono molto soddisfatto che questo impianto sia stato realizzato – ha sottolineato il Sindaco di Sant’Elena Sannita Giuseppe Terriaca in quanto così è stato rispettato un altro, importante punto del programma che presentai nel corso della campagna elettorale. Non parole, ma fatti. Fatti che si traducono in opere fondamentali che portano prestigio al nostro Borgo e consentono anche un notevole risparmio per le nostre casse”.

Poiché il sistema è particolarmente potente essendo da 19 W questo vuol dire che vi sarà un quantitativo di energia che va ben oltre le necessità del Municipio. Ma quella in eccesso non verrà assolutamente sprecata o rimasta inutilizzata, in quanto verrà “dirottata” per far funzionare sia il depuratore comunale sia la pompa dell’acquedotto comunale. Il che si tradurrà in un consistente risparmio per le casse del Comune di Sant’Elena Sannita.

L’impianto ha un costo di 53mila Euro, ma non c’è stato alcun aggrazio per il Comune, che, essendo un piccolo borgo, non ha grandi risorse finanziare: infatti, dei 53mila Euro il 30% sono a fondo perduto in quanto finanziati dalla Regione Molise, mentre la restante somma si è avuta in prestito a zero interessi.

Il 70% da pagare nella realtà si ripagherà da solo in quanto la somma andrà via via ad assottigliarsi con il passare del tempo grazie al risparmio dei costi che si sostenevano per l’energia elettrica che serviva per alimentare il Municipio, il depuratore e la pompa dell’acquedotto.

Non è tutto: infatti, vi è stato un altro beneficio, considerato che in concomitanza dei lavori si è anche provveduto a rifare il tetto della sede comunale, così che la struttura nel suo complesso è stata messa in sicurezza ed è perfettamente in grado oltre che far fronte alle intemperie ed ad eventi naturali, anche di sopportare il peso dei pannelli solari lì collocati.

UFFICIO STAMPA

Fosca Colli / Marco Baroni

Ufficio Stampa

Sindaco Comune Sant’Elena Sannita (IS)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...