Campania/Cronaca/Interno/Napoli

Napoli, 2 ottobre: festa nazionale dei nonni in sordina

nonni-vigili-2“ Con la legge 31 luglio 2005, n. 159, è stata istituita, per il giorno 2 ottobre di ogni anno, la “Festa nazionale dei nonni”, allo scopo di sottolineare, nelle famiglie e nella società tutta, il valore fondamentale e il ruolo positivo delle persone anziane anche nell’educazione delle giovani generazioni – afferma Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari – Purtroppo bisogna prendere atto che di questa festa si parla molto poco, anche se quest’anno cade di domenica e, dunque, si sarebbero potuti organizzare con maggiore facilità eventi in tutte le città per celebrarla.

“ Al comma 2 dell’art.1 della legge è previsto che  Regioni, province e comuni in occasione della festa possono promuovere, nell’ambito della loro autonomia e delle rispettive competenze, iniziative di valorizzazione del ruolo dei nonni – ricorda Capodanno -. E’ vero che è una possibilità ma non mi risulta, per quanto a mia conoscenza, almeno in Campania, che la Regione o la provincia o il Comune di Napoli, abbiano colto questo importante segnale promuovendo una serie d’iniziative al riguardo, idoneamente e tempestivamente pubblicizzate “.

“ Così come nel comma 4 dello stesso articolo si legge: “ Il Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca impartisce le opportune direttive affinché, in occasione della festa di cui al comma 1, le scuole pubbliche e private, nell’ambito della loro autonomia, possano promuovere iniziative volte a discutere ed approfondire le tematiche relative alle crescenti funzioni assunte dai nonni nella famiglia e nella società “ – prosegue Capodanno -. Nonostante le ricerche effettuate anche attraverso Internet non ho reperito alcuna particolare direttiva per le celebrazioni di quest’anno. Sarebbe interessante sapere se e quali iniziative sono state realizzate sia dal Ministero sia dalle singole scuole “.

“ L’art. 2 della legge, poi, – continua Capodanno – istituisce il «Premio nazionale del nonno e della nonna d’Italia», in favore dei nonni che, nel corso dell’anno, si siano distinti per aver compiuto azioni particolarmente meritorie sul piano sociale. Premio che in base ad una graduatoria stilata da un’apposita commissione dovrebbero essere conferiti dal Presidente della Repubblica ai primi dieci classificati. Anche in questo caso sarebbe interessante sapere se le procedure sono state attivate e se e quando i premi saranno conferiti “.

Capodanno rivolge un pressante appello a tutte le istituzioni interessate affinché, nel rispetto della legge emanata dal Parlamento, si attivino, ciascuno per la parte di sua competenza, al fine di mettere in campo tutte le iniziative volte alla conoscenza e alla valorizzazione di una figura che, nel corso del tempo, è diventata sempre più importante e fondamentale nella società e nelle famiglie: quella appunto delle nonne e dei  nonni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...