Cronaca/Interno/Sindacati

De Lieto (Li.si.po.): la violenza sessuale ai danni di una 87enne offende l’Italia e tutte le persone oneste

VIOLENZA CARNALE NEL BRESCIANO

 

polizia-770x511Siamo veramente all’oltraggio, allo sfregio nei confronti del Paese che lo ha accolto. Si tratta di uno straniero di 32 anni, residente nel bresciano e lo squallido episodio si è verificato a Chiavi in provincia di Brescia. Si tratta di una violenza carnale ai danni di una signora di 87 anni, bloccata nella propria abitazione ed abusata in maniera bestiale con conseguenze psico-fisiche che potrebbero essere di notevole gravità. – Così ha dichiarato il Presidente del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), Antonio de Lieto – E’ ora di finirla con il buonismo, certi individui non meritano alcuna comprensione, nessuna giustificazione e la “castrazione chimica”, in questo caso, sarebbe veramente più che giustificata. Il LI.SI.PO. Si chiede: a chi diamo accoglienza? Gli episodi quotidiani a sfondo criminale, quotidianamente, portano alla ribalta migranti, clandestini o profughi che siano, per fatti delittuosi ai danni di italiani e che comunque turbano la pacifica convivenza delle nostre comunità locali. La legge deve essere applicata nei confronti di tutti, italiani o stranieri che siano, tenendo presente che – ha continuato il leader del LI.SI.PO. –  i primi ad essere danneggiati, sono proprio quei cittadini stranieri che sono grati al nostro Paese per l’accoglienza e cercano di integrarsi. E’ giunto il momento di porre fine alla politica delle “braccia aperte” e della tolleranza ad “oltranza”. Il LI.SI.PO. – ha concluso de Lieto – si chiede: quale ministro, quale autorità si recherà al capezzale della signora per accertarsi delle sue condizioni di salute ed esprimergli la solidarietà degli italiani?

 

L’ADDETTO STAMPA

Antonio Curci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...