Cronaca/Interno/Politica/Scuola e Università

Assunzioni 80.000 precari scuola: governo Renzi lancia marchetta pre-referendum

REFERENDUM COSTITUZIONALE E SCUOLA, IL VOSTRO VOTO PER UNA CATTEDRA: ASSUNZIONI 80.000 PRECARI

assunzione-precari-scuola(newspedia.it) – Ma quanti sono questi precari della scuola italiana? A sentire gli annunci del governo Renzi, devono essere decine di milioni, visto che ogni tanto (dicono) ne assumono 100.000 o qualcosa del genere.

Arriva la Legge di bilancio, arriva proprio qualche giorno prima del referendum costituzionale e arriva il marchettone: poteva mancare la promessa sugli insegnanti precari, per convincerli a votare Sì al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016?

Le ultime notizie sulla scuola, pubblicate da Repubblica e altri quotidiani nazionali, parlano di un “percorso di assunzione” per circa 80.000 precari, quelli esclusi dalle assunzioni della riforma scuola del governo Renzi, la cosiddetta “Buona scuola” (cosiddetta perché è buona solo di nome…).

Assunzioni 80.000 precari scuola: seconda fascia alla riscossa (in cambio del Sì al referendum costituzionale)

I problemi: ci sono la bellezza di 13 leggi delega in ballo per il governo Renzi, compiti a casa da svolgere e consegnare entro il 31 dicembre, soprattutto la “O-6″, relativa al potenziamento dell’infanzia. E poi ci sono ben 120 mila docenti (su un corpo insegnanti di 750 mila unità) con più di 60 anni sul groppone. Sarà quindi necessario orchestrare un forte ricambio generazionale nei prossimi cinque anni.

Precari seconda fascia, è per loro che si aprono nuovi spiragli: il governo Renzi  e il Miur stanno cercando di “far pace” con questa bistrattata categoria. Ma basterà questa promessa per riappiccicare i cocci di un rapporto, quello fra governo Renzi e insegnanti, disintegrato dalle storture della Legge 107?

Una marchetta elettorale che, conti alla mano, dovrebbe costare circa 700 milioni di euro, secondo la Ragioneria di Stato, mentre appena 200 milioni (cioè le mensilità aggiuntive di luglio e agosto) secondo il Miur.

Come dovrebbero avvenire queste 80.000 assunzioni di precari nella scuola? Attraverso un concorso (un altro?) secondo i tecnici del Miur. Tutto da vedere, i dettagli contano poco, quello che importa è che passi questo messaggio: il governo Renzi è pronto a far rientrare in pista 80.000 docenti precari, se il referendum costituzionale non lo farà saltare per aria con la vittoria del No.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...