Cronaca/Inchieste/Interno/Sanità

Fatturò all’Asl 27 anni fa, non è stato ancora pagato

L’assurda storia di un imprenditore calabrese: aspetta di ricevere un pagamento dalla Asl di Reggio Calabria dal 1989

ospedale92 ilgiornale.it) – Nel 1989 c’era ancora il Muro di Berlino e l’Argentina di Maradona era campione del mondo di calcio.

Ronald Reagan era presidente degli Stati Uniti e il signor Giovanni Figliomeni, di Reggio Calabria, presentava una fattura alla Asl locale per il trasloco della sede amministrativa, il trasferimento degli arredi e la pittura dei locali.

Un conto di 22 milioni di lire, che non è ancora stato pagato. Avete letto bene: Figliomeni attende un pagamento da ventisette anni. Come racconta il Corriere della Sera, l’imprenditore calabrese ha da tempo smesso di aspettare quel pagamento e si è rifatto una vita a Bologna, dove ha aperto una gelateria premiata da TripAdvisor.

Nel frattempo c’è stata una sentenza di primo grado nel 1994, il pronunciamento d’appello nel 2004 e il verdetto della Cassazione nel 2009. Tre gradi di giudizio che tuttavia non sono bastati per costringere l’Asl reggina a pagare. Figliomeni ha dovuto ricorrere al Tar perché un provvedimento d’urgenza intimasse il pagamento “in tempi rapidi”. Risultato? Ancora nulla.

E come non bastasse il conto da pagare è schizzato a oltre trentamila euro, fra spese legali, ricorsi e interessi. Una follia, se si pensa che all’inizio di tutta questa vicenda la somma che lo Stato doveva pagare a Figliomeni era di soli 9.500 euro. Eppure lo Stato continua a non pagare, nonostante – ironia della sorte – i servizi richiesti a Figliomeni ben ventisette anni fa fossero stati ordinati con procedura d’urgenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...