Campania/Cronaca/Interno

Massimo Rao: il “Pescatore di anime”

il-pescatore-di-animeQuesto Pittore ha visto Dio”. Con questa frase si è espressa una suora davanti al manifesto che raffigurava il “Pescatore di anime” , uno dei quadri più suggestivi di Massimo RAO, dipinto nel 1993. La riproduzione del dipinto si trovava, a grandezza naturale, nell’ingresso di un ospedale di Perugia dove il 6 maggio 1996 il pittore sannita muore.

A distanza di vent’anni il fascino e la suggestione della sua Arte rimane immutata e chiunque si avvicini ad un suo quadro resta rapito dai personaggi raffigurati :  figure  enigmatiche ,  esoteriche, ai confini  tra la vita e la morte che, come affermava lo stesso pittore “ non fanno mai qualcosa di preciso e di riconoscibile ma semplicemente sono e si portano addosso la loro vita, così com’è , sotto gli occhi di tutti”.

Nelle opere di Rao la tecnica, la straordinaria manualità, la puntigliosa ricerca dei dettagli  si fondono , in un connubio di suggestioni, con le visioni dell’anima, “al di là del tempo”, in una continua ricerca del senso della vita.  La Luna è l’ altro volto delle sue figure,  una presenza costante, quasi ossessiva nelle sue opere ,  motivo principale del suo mondo mistico e virtuale.  La Luna , porta invalicabile del mistero, spettatrice e protagonista del  percorso solitario di vita di questo Artista che pure , nel percorso frastagliato e difficile della sua vita, ha avuto accanto a sé amici sinceri che lo hanno amato e stimato e che con lui  hanno  condiviso i primi successi , le grandi affermazioni ed il dolore della malattia.

E sono proprio questi amici che, insieme ai familiari e alla sorella, hanno costituito un Associazione culturale  che, fin dal 2012, si occupa di divulgare la sua arte, oltre a gestire l’omonima Pinacoteca a Lui dedicata. Quest’anno , nel ventesimo anniversario della sua morte, tante sono state le iniziative portate avanti dall’Associazione Massimo RAO per ricordare l’amico pittore e  per avvicinare alla sua arte soprattutto le nuove generazioni .

Con grande orgoglio l’Associazione si appresta Sabato 15 Ottobre ad inaugurare la PERSONALE DI PITTURA dell’Artista sansalvatorese nei locali dell’omonima Pinacoteca in San Salvatore Telesino. L’evento è in continuità con l’esposizione tenutasi presso l’ARCOS di Benevento fin dallo scorso mese di maggio e gode del Patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Benevento e di dieci Comuni della Valle Telesina , a testimonianza del riconosciuto valore dell’artista, patrimonio culturale di tutto il territorio sannita.

 

Patrizia BOVE

Associazione Massimo RAO

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...