Campania/Cronaca/Interno/Napoli

Napoli, Vomero: con l’autunno si acuisce il problema delle buche stradali

buche-al-vomeroCon l’autunno e con le piogge si ripropone, con maggiore urgenza, la necessità di porre rimedio alla situazione disastrosa nella quale versano molte strade del capoluogo partenopeo con dissesti che mietono tantissime vittime. Danni incalcolabili per la società civile ma anche per le casse comunali, alla luce delle sentenze per il risarcimento delle vittime, fondi che potrebbero essere più proficuamente investiti per il risanamento delle strade interessate. Da tempo la vicenda è finita anche sul social network Facebook, dove Gennaro Capodanno, ingegnere, presidente del Comitato Valori collinari, uno dei quartieri dove si osserva un elevato numero di dissesti stradali, ha fondato un gruppo, che conta oltre 3.200 iscritti, dal titolo: “ Buche partenopee, vedi Napoli e poi…cadi “  ( https://www.facebook.com/groups/buchepartenopee/ ), gruppo dove vengono continuamente segnalati le buche e gli avvallamenti presenti in numerose strade e piazze della Città.

“ Questo gruppo – spiega Capodanno – nasce con il precipuo scopo di consentire ai cittadini di  segnalare alla pubblica amministrazione, con foto e racconti, le buche rilevate sulle carreggiate e sui marciapiedi delle strade napoletane, che, in molti casi, sono presenti da tempo, senza che si provveda a ripararle. Tanti i passanti vittime dei dissesti sui marciapiedi. Altrettanto folta la pattuglia degli automobilisti e, principalmente, dei motociclisti vittime di buche e voragini sulle carreggiate. Problemi che si ripercuotono anche sulla colonna vertebrale, per i continui sbalzi determinati dalle precarie condizioni di molte strade  “.

“ Purtroppo con frequenza quasi quotidiana continuano a pervenire segnalazioni di nuove buche e avvallamenti che si aprono sui marciapiedi e sulle carreggiate delle strade – afferma Capodanno -. Le ultime segnalazioni riguardano due strade principali del Vomero, via Luca Giordano e via Scarlatti “.

Capodanno con l’occasione sollecita ancora una volta gli uffici competenti dell’amministrazione comunale, affinché, in tempi rapidi, vengano messe in campo tutte le attività tese a eliminare definitivamente i numerosi dissesti segnalati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...