Benevento/Campania/Cronaca/Interno/Politica

Benevento, interventi alluvione: De Lorenzo (Pd) replica a Mastella

de-lorenzo-giovanni“Stando a quanto riportato dai quotidiani domenica, il Sindaco avrebbe affermato, senza voler sconfinare nella polemica, che si dovrebbe prendere atto che l’alluvione sia stata sottovalutata. Il che impone un’ennesima, spero ultima, riflessione sugli interventi posti in essere dal Governo.

Per questo, senza voler sconfinare nella polemica, ricordo che venerdì 14 ottobre alla Rocca dei Rettori il Direttore Generale della Protezione Civile, ing. Curcio, ed il Sottosegretario al MEF, on. De Micheli, oltre, ovviamente, al Sottosegretario al MIT, on. Del Basso De Caro, hanno spiegato analiticamente quanto fatto dal Governo in questo anno e le procedure per ottenere gli indennizzi (che – si ripete ancora una volta – non vanno restituiti), dimostrando il grande impegno e la grande vicinanza del Governo, in particolare del Sottosegretario Del Basso De Caro, al territorio sannita.

In tale occasione sia l’ing. Curcio che l’on. De Micheli hanno sottolineato come le somme stanziate per la nostra provincia siano tra le più alte previste e quanto sia stata rapida la procedura attuata, soprattutto rispetto ad altre realtà italiane colpite da eventi calamitosi negli ultimi anni.

Va evidenziato che, ancora una volta, è stato chiarito tutto quanto riguarda i risarcimenti. Per i privati è stato specificato che chi ha fatto domanda, e ne ha diritto, entro pochissimi mesi potrà recarsi in banca per ottenere l’indennizzo, senza dover poi restituire nulla. Purtroppo, però, anche a causa della confusione ingenerata nei cittadini, ci troviamo con un numero di domande di gran lunga inferiore rispetto a quelle iniziali (dichiarazioni del Commissario Grimaldi). Ma dal 20 agosto, data in cui è stato pubblicato il provvedimento della Protezione Civile, cosa è stato fatto per informare adeguatamente la cittadinanza? Non ho visto, ad esempio, alcun manifesto a Benevento che spiegasse le modalità, la scadenza e l’invito a presentare le domande. Anzi, in città ho riscontrato solo ed esclusivamente polemiche e dichiarazioni inesatte.

Inoltre, nell’incontro di venerdì scorso, è stato chiarito che anche per le attività produttive l’iter, analogo a quello dei privati, partirà a breve. Così come è stato confermato che ci sono delle criticità, soprattutto per quelle grandi aziende che hanno subito danni di gran lunga superiori a 450 mila euro. Ma, anche in tal senso, è stato manifestato l’impegno ad apportare i dovuti correttivi.

Allora, invece di continuare a censurare l’operato del Governo, cavalcando l’onda delle sofferenze dei cittadini colpiti, sarebbe auspicabile una collaborazione anche a livello cittadino nell’esclusivo interesse della città e delle persone ed aziende colpite… senza sconfinare nell’inutile polemica!”

 

Il Coordinatore Cittadino PD

Giovanni De Lorenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...