Cronaca/Interno/Politica

Lecchinaggio Rai: ma Renzi ha incontrato la Madonna?

La cena con Obama raccontato da Saxra Rubra come un evento epocale: nemmeno fosse un’apparizione mariana

renzi-obama(globalist.it) – Oggi mi sono fatto una domanda e, non avendo risposta, l’ho girata a Viale Mazzini e Saxa Rubra, là dove i cervelli del servizio pubblico sovrintendono l’informazione Rai: qual è la notizia che sta più a cuore gli italiani?
Il lavoro dove, alla faccia del decantato jobs act (anzi per colpa) abbiamo avuto un aumento dei licenziamenti del 30%, il crollo delle assunzioni a tempo indeterminato del 32,9% e una crescita a dismisura (+35.9%) dei voucher, ossia del lavorio precario?
L’offensiva di Mosul, che rappresenta un capitolo importante di quella terza guerra mondiale a pezzi di cui parla il Papa?
Ma ovviamente no. La notizia più importante è la cena Renzi-Obama, comprensiva di approfondimenti su cosa mangeranno e intervista a chef. Ovviamente.
Una visita di Stato come un’altra. Ma per la Rai è come se Renzi avesse incontrato la Madonna e quella che è una normale visita e un normale pranzo/cena di cortesia è diventata un’apparizione mariana.
E poi la cena? Vogliamo mettere? Nemmeno la norma che regola i cerimoniali sia quella di mandare il premier o il presidente della Repubblica di turno da solo in pizzeria (o nel Mac Donald di Washington) e quindi sia stata fatta una clamorosa eccezione.
Come commentare? Io due ideuzze me le sono fatte: cambiano i consigli di amministrazione e i direttori dei Tg Rai, ma resta il provincialismo dell’informazione tutta piegata sulla politica interna, dove assistiamo a turbe di microfoni eccitati per strappare una dichiarazione di un sottosegretario, di Gasparri e perfino dello Scilipoti di turno. Raffinati politologi (che magari in gioventù hanno studiato) che discettano sul Boschi-pensiero in contrapposizione al Giovanni Toti- pensiero. Ossia discutere sul nulla.
L’altra idea, anche questa poco originale, è che anche in questo caso cambiano i consigli di amministrazione e i direttori dei Tg Rai ma  la buona regola resta quella di leccare l’augusto deretano del potente di turno, sia che si chiami Silvio o Matteo o chiunque a cui raccomandare la carriera.
Agli spettatori auguro buon divertimento, con una avvertenza: deponete i rosari e non inginocchiatevi di fronte alla televisione: vi stanno facendo credere che Renzi stia per incontrare la Madonna. Ma è solo Obama. Routine. Roba che in una informazione più seria sarebbe l’ottava notizia. Ma c’è il referendum, Renzi rischia le chiappe: vogliamo o no dargli un aiutino?  (E. Con)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...