Campania/Cronaca/Interno/Scuola e Università

Telese Terme (BN): dal Telesi@ alla scoperta dell’Antica Telesia

tepidarium-delle-terme-di-teseoAncora un’occasione per l’Istituto Telesi@ di essere protagonista nello scenario della cultura della Valle Telesina e nella promozione e valorizzazione del territorio.

Il 24 ottobre presso la Biblioteca dell’IIS Telesi@ –  alle ore 16.30 – si terrà la presentazione degli ultimi scavi eseguiti nel sito archeologico di Telesia dal Prof. Luigi Pedroni della Lithuanian University of Educational Sciences di Vilnius.

Da tre anni l’equipe del Prof. L. Pedroni, coadiuvato dai suoi studenti, guida un progetto che ha come obiettivo la conoscenza dello sviluppo urbano dell’antica Telesia, un complesso archeologico unitario particolarmente importante, la cui vita dall’età romana tardo-repubblicana giunge fino alle soglie del medioevo. Gli studenti universitari lituani sono impegnati attualmente in un corso pratico di storia e archeologia dedicato allo studio dei luoghi e delle forme del potere a Roma, all’interno di un accordo “Erasmus+ traineeship”.

A fronte dell’importanza del sito archeologico e delle grandi potenzialità di valorizzazione, manca, allo stato attuale, un progetto esecutivo unitario per la realizzazione di un parco archeologico o anche solo per lo studio d’insieme dei monumenti antichi. Inoltre, la conoscenza della storia urbanistica della Telesia romana è ancora approssimativa e solo alcuni monumenti hanno ricevuto attenzione, peraltro non adeguata.

Per questo motivo si è dato vita ad un’iniziativa denominata Telesia Archaeological Project, che si configura come un programma d’interventi necessari non solo per la conoscenza scientifica organica della storia archeologica di Telesia, ma anche per la raccolta di dati e indicazioni, utili per i futuri progetti di recupero e valorizzazione delle evidenze monumentali.

Nel 2014-2016 le indagini archeologiche si sono concentrate sulla basilica e sul foro, mentre l’estate scorsa sono state riportate alla luce le Terme c.d. di Teseo, fornendo risultati scientifici di grande interesse per la comprensione dello sviluppo urbano della città romana.

La conferenza del Prof. L. Pedroni rientra nelle attività promosse dalla Scuola di Archeologia dell’IIS Telesi@, che negli ultimi tre anni ha ospitato studenti da tutta Italia ed ha visto la partecipazione di autorevoli esponenti del settore.

L’apertura dei lavori è affidata ai saluti del dirigente scolastico dell’IIS Telesi@ Angela Maria Pelosi, che guiderà poi la discussione e la successiva chiusura, mentre la relazione ‘Nuovi dati sullo sviluppo urbano di Telesia Romana’ del prof. Luigi Pedroni sarà preceduta dall’introduzione di Carmine Collina, referente Scuola di Archeologia  Istituto di Istruzione Superiore Telesi@.

Maria Grazia Porceddu

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...