Cronaca/Interno/Politica

Il rinvio? A Renzi non conviene; sparisce l’effetto “mancetta elettorale”

Votare dopo l’approvazione della legge di stabilità per Renzi sarebbe una vera iattura

renzi(affaritaliani.it) – Anche nello staff del premier si è valutato se fosse conveniente o meno il rinvio del referendum. Ma, se da un lato darebbe l’idea di un Renzi impaurito dal risultato del voto, dall’altro, votare l’anno prossimo significherebbe votare dopo l’approvazione della legge di stabilità, ovvero votare senza poter fare promesse elettorali e soprattutto senza poterle cambiare in corsa dopo il 4 dicembre –  come abbiamo scritto più volte – al fine di ottenere comunque l’approvazione della Comunità Europea entro fine anno (viceversa andrebbe verso una bocciatura che arriverebbe in dicembre – la tregua con l’europa dura fino al 4 dicembre – e quindi l’anno prossimo si presenterebbe al voto referendario da bocciato in Europa e tra mille polemiche).
Rinviare il voto per Renzi significherebbe far sparire in un colpo solo l’effetto “mancetta elettorale” (che lega indissolubilmente il referendum alla finanziaria) oppure rischierebbe di andare al voto da bocciato in Europa che tradotto significa: sconfitta sicura.
PS, oltretutto in caso di rinvio le opposizioni chiederebbero la riscrittura del quesito o il suo spacchettamento…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...