Cronaca/Interno/Politica

La rincorsa di Renzi a suon di milioni e promesse. E sulla scuola arriva l’annuncio

renzi(ilventiquattro.it) – Soldi. Soldi. Tanti milioni di euro messi sul piatto per invertire il trend (stando ai sondaggi il No sarebbe in vantaggio sul Si al referendum) e compiere l’impresa nel voto del 4 dicembre 2016 sulla riforma costituzionale. Matteo Renzi si gioca tutto, gira l’Italia da Nord a Sud, da Est a Ovest, senza soste, promettendo investimenti, lavoro e opere pubbliche. Mancano 13 giorni alla tornata referendaria e la rincorsa del premier per salvare la poltrona a Palazzo Chigi ma soprattutto la leadership del Pd subisce un’accelerata L’ultimo regalo del governo è contenuto in un emendamento alla manovra finanziaria che stanzia 100 milioni di euro per realizzare nuove strutture scolastiche. Cento milioni di euro da distribuire su tutto il territorio nazionale per creare occupazione e migliorare le scuole italiane. La scuola è un altro tasto caldo per Renzi: il presidente del Consiglio ha ammesso gli errori, (affossando di fatto il ministro Stefania Giannini), promettendo di rimediare, modificare la riforma della Buona Scuola. Più che un pentimento consapevole al premier interessano i voti degli insegnanti al referendum del 4 dicembre. Ma la vera partita di Renzi è al Sud, nel Mezzogiorno il No sarebbe avanti. Se Renzi recupera al Sud, il sorpasso è cosa fatta. E dunque l’ex sindaco di Firenze sta rispolverando tutte la sue doti democristiani per affondare il colp: ogni comizio una promessa. In Sicilia, l’annuncio del ponte sullo stretto, a Napoli i 308 milioni di euro consegnati al sindaco Luigi de Magistris per la riqualificazione delle periferie e Metrò. Ma ancora: fondi per Pompei e Caserta. In Basilicata sono pronti i soldi per il turismo, per le attività di marketing per Matera, città della cultura. E poi il botto finale: 750 milioni di incentivi per le assunzioni al Sud. Contribuzione zero per chi assume al Sud, un modo per spingere le imprese a investire al Sud e riaccendere nei giovani meridionali la speranza di un lavoro. E soprattutto spingerli a votare Si.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...