Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

L’Italiano di Lisbona: ecco come si può imbrogliare il voto all’estero

voto(globalist.it) – Rischio di brogli nel voto degli italiani all’estero? Sì. Un’altra conferma è arrivata da Salvatore Grado, italiano resistente a Lisbona.
Nella sua sua pagina Facebook Grado ha raccontato la sua esperienza: “Ho sentito che le ambasciate e i consolati sono pieni di funzionari e dirigenti che, stranamente all’unisono sono schierati per il Sì al referendum. Gli Italiani iscritti all’Aire sono oltre 4 milioni. Oggi ho ricevuto la busta inviata dalla ambasciata di Lisbona, contenente un volantino che spiega per cosa si vota; il certificato elettorale a doppia matrice, la scheda elettorale senza timbro esterno ne numerazione, e la busta affrancata con l’indirizzo dell’ambasciata. Avendo un po’ di dimestichezza con le procedure elettorali mi sono sorti alcuni dubbi: se il seggio elettorale costituito a Lisbona è fatto da sostenitori delle ragioni del No o del Sì, arrivata la mia scheda votata, se non esaustiva dei desideri dei componenti del seggio potrebbero eliminare la mia scheda e sostituirla con altra scheda non timbrata e non numerata come quella ricevuta oggi? Modificando a mia insaputa il mio voto? Se consideriamo la quantità di votanti in ambasciate e consolati si potrebbe falsare il risultato sulla volontà, almeno in questa occasione, del popolo sovrano? I comitati per il No, riflettano e si attrezzino. I comitati per il Sì stiano tranquilli viste le notizie che giungono dalle diverse ambasciate”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...