Cronaca/Inchieste/Interno

Succiso, il primo paese-cooperativa in Italia: viene studiato anche negli Stati Uniti

succiso__il_primo_paese_cooperativa_in_italia__viene_studiato_anche_negli_stati_uniti(liberoquotidiano.it) – Succiso, un piccolo paesino dell’Appennino tosco-emiliano a 1000 metri di altezza, è il primo paese che ha sconfitto il crollo demografico – era destinato a diventare un paesino fantasma – per trasformarsi in un paesino-coperativa. Su 65 residenti, 33 sono diventati soci della suddetta cooperativa, la Valle dei Cavalieri, e, come tali, oggi svolgono più lavori contemporaneamente per salvare il loro piccolo borgo in provincia di Reggio Emilia e non perdere le loro radici. Un’impegno gravoso che però non sembra pesare sui membri della comunità. Forse perché agli sforzi sono seguiti da risultati concreti: come riporta La Stampa, infatti, la cooperativa dei Cavalieri oggi riesce a fatturare circa 700mila euro l’anno.

Grazie alla cooperativa è stato possibile mantenere il bar del paese, aprire un mini super-market, un ristorante e un agriturismo. Impensabile prima, in un paese dove a poco a poco erano chiuse tutte le attività. Un risultato davvero sorprendente date le difficili premesse che, grazie alla testardaggine e il coraggio dei suoi paesani, è riuscito a realizzarsi, tanto da diventare un modello di insegnamento per il mondo. Il presidente della cooperativa, Dario Torri, spiega, con parole piene d’orgoglio, l’ambizioso progetto:”La cosa importante è che nel tempo la cooperativa è divenuta una risposta sociale ed economica. E soprattutto si tratta di un modello ripetibile, esportabile. Non a caso vengono a studiarci da Stati Uniti, Canada, Giappone e Corea”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...