Cronaca/Interno/Politica

Mps, dove sono i forcaioli di sinistra?

mps(Di Ludovico Polastri – affaritaliani.it) – Dunque la verità è venuta fuori. MPS era la banca dei comunisti ed il primo debitore era la tessera n° 1 del PD, De Benedetti. Ma era in buona compagnia, da ex presidenti di Confindustria fino a palazzinari, politici corrotti e via di questo passo. I giudici dormono, corrotti anche loro in un giro di malaffare. Il regista di questo disastro bancario ha un nome: Renzi. Dove sono finiti i forcaioli di sinistra? Perché le manette non scattano alle mani dei presidenti delle banche che hanno truffato i poveracci? Riassumiamo lo schema delinquenziale. I grandi debitori, diventando di fatto azionisti, tenevano per la giacchetta la banca che nel disperato tentativo di non far fallire questi noti impostori, continuavano ad erogare loro fior di soldoni. In compenso si viene a sapere che se un poveraccio andava a chiedere un mutuo per la prima casa doveva fornire garanzie che coinvolgevano la famiglia fino alla terza generazione.

Ma c’è dell’altro. Ricordate le famigerate “quattro banchette”, come le definì Renzi? Bene, sono state vendute ad un euro l’una. Anzi, UBI ha convocato un CdA che ha deliberato l’acquisto di Banca Marche, Etruria, Chieti per un euro complessivo (30 cent l’una). Tre euro erano troppi. CariFe finirà a Bper per un euro. Si sono rovinati. Le banche acquirenti hanno preteso di prendersi in carico solo i crediti esigibili, i cosiddetti NpL resteranno in carico al fondo Atlante. Infine queste banche fallite dovranno, prima di passare di mano, decurtare il personale di diverse centinaia di dipendenti, fuoriuscite che saranno ben retribuite. Su Radio 24, organo diventato vergognosamente filogovernativo, i giornalisti hanno sostenuto, in un programma economico, che l’acquisto di una banca, oggi, è un rischio e non un investimento. Chi pagherà questo disastro? Non certo i veri colpevoli. Non faranno un giorno di galera. La giustizia comunista funziona così. Pagherà invece il popolo, ossia Pantalone. Questo è il comunismo in cui siamo caduti.

Annunci

One thought on “Mps, dove sono i forcaioli di sinistra?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...