Cronaca/Interno/Politica

La Lega: “Così in tre anni il partito di Alfano ha messo le mani su tutti i Cie”

Nel 2016 arrivi record per Italia: sbarcati 181mila immigrati. La Lega accusa il partito di Alfano: “Controlla i centri d’accoglienza per intascare fondi pubblici”

alfano( ilgiornale.it)“Il business dell’immigrazione è interamente nelle mani del Nuovo Centrodestra”.

L’accusa è pesantissima e arriva dalla Lega Nord. “In soli tre anni il partito di Angelino Alfano, come una piovra – tuona il capogruppo della Lega alla Camera, Massimiliano Fedriga – ha messo i suoi tentacoli su tutti i principali centri d’accoglienza del Paese intascando fondi pubblici e assumendo dipendenti che in tempo di elezioni dovevano trasformasi in voti”. Per questo motivo i parlamentari del Carroccio hanno deciso di presentare una mozione di sfiducia nei confronti dell’ex titolare del Viminale che con l’avvicendamento di Paolo Gentiloni a Palazzo Chgi ha traslocato alla Farnesina.

Nei giorni scorsi Frontex ha reso noto un dato preoccupante. Nello scorso anno, in Italia, sono arrivati ben 181mila immigrati, un record assoluto, quasi la metà dei nuovi nati, che a loro volta sono per un quarto stranieri. In generale, invece, la cifra complessiva dei migranti che hanno raggiunto l’Europa nel 2016 è stata pari a 364 mila, circa due terzi in meno rispetto all’anno precedente, in seguito alla “chiusura” della rotta balcanica e degli arrivi sulle isole greche in seguito all’accordo tra l’Unione europea e la Turchia sulla gestione dei flussi, in vigore da marzo. L’aumento degli arrivi in Italia, secondo l’agenzia europea di gestione delle frontiere esterne, “riflette l’aumento della pressione migratoria dal continente africano, soprattutto l’Africa Occidentale. Gli sbarchi in Grecia sono al contrario crollati del 79% a 182.500”.

Secondo il partito guidato da Matteo Salvini, la colpa di Alfano non è solo di non aver contrastato gli sbarchi, ma addirittura di aver messo le mani su questo business. L’accusa è diretta al Nuovo centradestra senza far nomi e cognomi. Ma, secondo Fedriga, il partito dell’ex ministro dell’Interno gestirebbe “tutti i principali centri d’accoglienza del Paese”. In questo modo, è sempre l’accusa mossa dal Carroccio, i neo centristi possono intascarsi i fondi pubblici e assumere “dipendenti che in tempo di elezioni” si trasformano in voti. Fedriga chiede a tutte le forze politiche che siedono in parlamento di “firmare la mozione per mandare a casa il capo di Ncd. “È inaccettabile che Alfano ci rappresenti in tutto il mondo come ministro degli Esteri quando il suo partito pensa solo a intascare soldi sulla pelle degli immigrati – conclude il leghista – se il nostro appello cadrà nel vuoto sarà la dimostrazione che non solo Ncd, ma anche le altre forze politiche, sono conniventi con un sistema finalizzato a favorire i compagni di merenda e non affrontare il problema dell’immigrazione”.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...