Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Con Renzi il Pd diventerà una Margherita dimezzata

renzi(Peppino Caldarola – lettera43.it) – Le scissioni (o le guerre) hanno spesso motivazioni immediate che appaiono irrazionali, al di sotto dell’evento catastrofico che determinano. In questo fine settimana del Pd la discussione (che per i direttori di Corriere della Sera e del Messaggero non merita la prima pagina) verte attorno alle date.MANCA IL TEMPO PER UNA DISCUSSIONE SERIA. Molti alzano le spalle e pensano e dicono che si tratta di una ben misera cosa dividersi per questo motivo. Varrebbe la pena di ragionare sulla data e poi su ciò che c’è sotto la superficie. La data dice quanta volontà vi sia di fare una discussione vera. In una corsa frenetica a fare in poche settimane congressi di circoli, dove spesso il tesseramento è stato fatto solo dalle correnti renziane (anni fa tutti a temere il famoso apparato comunista, e quello Dc?), conferenza programmatica e addirittura primarie, si capisce solo che il tema del contendere diventerà il plebiscito su Renzi, gli altri farebbero da contorno.

RENZI NON HA NESSUN CONTENUTO. I contenuti anche. Renzi l’unica cosa simbolicamente contenutistica la fa rubando a Veltroni l’idea del Lingotto. Chiunque compulsi le sue dichiarazioni e quelle dei suoi portavoce (da Rondolino a Fiano) può facilmente scoprire che non c’è un’idea bucata sull’Italia. Renzi non ha mai saputo dove portare questo Paese. È entrato, come avrebbe detto Nenni, nella stanza dei bottoni e lì si è messo a giocare. Vuole persino impedire al suo partito di fare non solo la discussione su chi ha la responsabilità delle sconfitte che il Pd ha avuto, ma anche sulle ragioni di queste sconfitte.

Come spiegare al Paese un premier che fallisce la legge istituzionale, la legge elettorale, la buona scuola, che vede sindacata la legge sulla Pa, che per referendum potrebbe veder cancellato il Jobs act, che affida la politica estera a Briatore per poter parlare con Trump, che rompe con mezza Europa perché viene bene in campagna elettorale, che dal primo momento ha avviato la pulizia etnica della sinistra tranne l’homo orfinus?

SENZA LA SINISTRA IL PD DIVENTA LA MARGHERITA DEPOTENZIATA. Si potrà a un certo punto fare un bilancio, discutere di ipotesi contrapposte e verificare soprattutto se quel patto iniziale, mettere assieme i riformismi, sia saltato da tempo e sia stato ucciso definitivamente dall’ex premier? Le date c’entrano, quindi, ma il tema è la “sconnessione” sentimentale con un elettorato di sinistra che non si sente più rappresentato da Renzi. Lo ribadisco: con tutti gli aiutini che avrà, se la sinistra, tranne qualcuno che si acconcerà a fare la sinistra di Renzi, se ne andrà, il partito residuo sarà una Margherita, roba da niente a differenza di quella del passato.

L’EPURAZIONE SISTEMATICA DEGLI EX DS. Chi si chiede dove andrà la sinistra che eventualmente uscirà, si chieda anche dove andrà il Renzi triste, solitario y final. Non se lo “accatta” nessuno, neppure Berlusconi. Colpa della sinistra? Strano ragionamento. Da quando Renzi ha il potere questa area è stata presa a schiaffi, le è stata negata una legittimità storica, si è inventata una successione di sconfitte elettorali che non c’è stata, sono stati rottamati i suoi dirigenti, ma non quelli ex Dc, alcuni suoi esponenti sono stati additati come nemici peggiori di Salvini e Grillo e ora Renzi vuole fare la vittima sostenendo di essere sotto un attacco interno che non vede l’avversario esterno. Roba da bambini o da magliari.

UNA SCISSIONE ORMAI INEVITABILE. Qualunque sia l’esito della Assemblea congressuale, ci sia o no la separazione, una cosa è chiara. Le strade fra Renzi e la sinistra dovranno dividersi. Renzi per i suoi è l’uomo della provvidenza. In molti di noi alberga, politicamente, l’ateismo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...