Campania/Cronaca/Guardia Sanframondi/Interno

Il Vino d’Artista al Liceo Artistico di Benevento

Casa di Bacco1Le opere realizzate in occasione della prima edizione del concorso “Vino d’Artista”, indetto dalla Casa di Bacco   per diffondere la cultura del vino attraverso il linguaggio dell’arte,  saranno esposte sabato 18 febbraio dalle ore 10 presso il Liceo Artistico di Benevento per dare continuità alla mostra itinerante  nelle varie provincie della Campania avviata nel mese di novembre dello scorso anno e già allestita presso l’Università Suor Orsola Benincasa a Napoli, la Scuola d’Arte “Carafa-Giustiniani” di Cerreto Sannita e la Scuola d’Arte “San Leucio” di Caserta. L’iniziativa ha un carattere encomiastico nei confronti del vino e dell’arte stessa e vuol essere l’occasione per un incontro proficuo tra didattica, viticoltura e arte  attorno alla Casa di Bacco con l’obiettivo di realizzare plasticamente il connubio tra due tipi d’arte che  usano supporti differenti: un’opera artistica e/o poetica trasformata in etichetta adagiata su una bottiglia che, a sua volta, è il “naturale” contenitore ergonomico di un prodotto avente altrettante velleità artistiche.

Alla cerimonia di inaugurazione della mostra interverranno Maria Buonaguro, dirigente del Liceo Artistico di Benevento, Amedeo Ceniccola, fondatore della Casa di Bacco e Gaetano Cantone, presidente dell’Istituto Italiano per lo Studio e lo Sviluppo del Territorio, che ha presieduto la giuria (composta da Patrizia Colucci, Morena Di Lonardo, Ernesto Pengue, Nicola Sguera, Titina Pigna e Romina Santoriello) che ha avuto il compito di scegliere i vincitori che hanno dato vita alla prima annata del “Vino d’Artista”: Alberto Bocchino, Giosef Izzo e Sandro Italese per la categoria degli artisti; nella categoria poeti  Erino Eugenio Carlo, Giulia Di Nola e Silvio Falato; per la categoria allievi  Luisa Di Sorbo, Aurelio Forte, Chiara Hauber, Giuseppe Sapio, Chiara Stanziale e Martina Viola. La manifestazione vuol essere anche l’occasione per la presentazione della seconda edizione del concorso “Vino d’Artista” caratterizzata dalla decisione  di lasciare aperta ogni libertà creativa (anche nel formato) ai partecipanti per promuovere l’Arte in ogni sua forma espressiva  mentre il vino prescelto è la  “Falanghina del Sannio DOP 2015” prodotto dalla cooperativa “La Guardiense”. I termini per l’iscrizione al concorso e per la presentazione delle opere sono stati fissati al 30 marzo 2017 e per la partecipazione non è stato previsto alcun costo d’iscrizione. L’evento sarà concluso con un brindisi alla “bellezza” offerto dall’azienda “Erbagil” di Benevento Vincenzo.

La Casa di Bacco

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...