Cronaca/Interno/Politica

Il piano di Berlusconi: voto nel 2018, governo con il Pd e Calenda premier

calenda(liberoquotidiano.it) – Nessuna guerra al governo Gentiloni fino al voto. E dopo le urne, nel 2018, una alleanza obbligata con il Pd e un nome già pronto come premier. Silvio Berlusconi sta preparando il terreno dentro il centrodestra. Primo ordine: far lavorare l’esecutivo senza mettergli i bastoni tra le ruote. L’appoggio di Palazzo Chigi su una battaglia vitale come quella tra Mediaset e Vivendi, d’altronde, è determinante e per ora è arrivato. I senatori azzurri spesso restano assenti a Palazzo Madama, abbassando il numero legale e rendendo non necessario il ricorso ai voti di fiducia. C’è poi la questione della legge elettorale, su cui Forza Italia dovrà discutere necessariamente con il Pd.

Se tutto va secondo i piani, insomma, si voterà nel 2018. Berlusconi guarda con estremo interesse a cosa accade dentro la Lega Nord: lui fa il tifo per Luca Zaia, che insieme a Roberto Maroni rappresenta il Carroccio “moderato e di governo” e che sfiderà il leader Matteo Salvini al congresso. Se vincerà, l’alleanza elettorale sarà naturale. Se perderà, il Cav si preparerà a correre da solo contro i “sovranisti” di Salvini e Giorgia Meloni e pronto poi ad allearsi con il Pd per un governo di larghe intese. Già scattato il toto-premier nell’eventualità: secondo il Messaggero sono tre i nomi in lizza. L’attuale presidente  Gentiloni, il ministro e big dem Dario Franceschini e soprattutto lui, Carlo Calenda, il ministro dello Sviluppo in prima linea su Mediaset-Vivendi. E non è un caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.