Campania/Cronaca/Interno/Sport

Caserta, scherma, danza, orienteering: oltre cinquemila persone in città

Scherma, danza, orienteering: oltre cinquemila persone in città

CASERTA, UN WEEK END DA GRANDI NUMERI NEGLI EVENTI SPORTIVI
De Simone (Coni): “Siamo i clienti numero uno del comparto alberghiero”

 

Caserta, un week end da grandi numeri nello sport. Almeno cinquemila persone, tra atleti, tecnici e accompagnatori hanno vissuto il loro magic moment agonistico in occasione di tre eventi, ospitati in contemporanea nel capoluogo, e cioè il Gran Prix di scherma con 960 atleti in gara su 35 pedane sistemate nei saloni del Golden Tulip con oltre 2mila accompagnatori, la prova finale del campionato mediterraneo di orienteering con 800 iscritti da tutta Europa in lizza sul percorso tra il Parco Reale, il Giardino Inglese e il Parco di San Silvestro, i campionati di danza sportiva con oltre 500 iscritti più gli accompagnatori al Palavignola. In totale oltre cinquemila persone con alberghi da tutto esaurito, pizzerie, ristoranti e bar significativamente scelti per consumazioni, merende e pasti e numerosi visitatori alla Reggia, al Parco ed al Borgo Medioevale di Casertavecchia.

Un week end che ha fatto riscontrare il momento topico con la scherma nell’Hotel Golden Tulip trasformato in una gigantesca palestra dove migliaia di persone hanno trascorso due giornate intense in un contesto probabilmente unico in Italia dove eventi del genere trovano ospitalità solo in palazzetti o capannoni, mentre a Caserta l’intuizione dei dirigenti del Giannone, Gigi Campofreda, Giustino De Sire e Monica Di Giacomantonio ha “inventato” una soluzione logistica ad alto tasso di gradimento.

“Gli eventi sportivi – commenta il Delegato Coni Michele De Simone, che non ha fatto mancare la sua presenza ad ogni manifestazione – rappresentano da anni il segmento  più significativo del comparto alberghiero, apportando nello stesso tempo immagine positiva per il nostro territorio ed economia nel turismo”. “Il 2017 si è aperto con una media di uno o due eventi al mese nelle varie discipline sportive – aggiunge il dirigente sportivo – e dai programmi già calendarizzati siamo convinti che sarà una annata record a confermare che il mondo sportivo restituisce alla comunità più di quanto riceve, ormai ben poco, dalle istituzioni finanziariamente poco presenti. Si riesce ad andare avanti perché i dirigenti sportivi sono bravi a fare rete e così si spiegano i risultati, insperati in un contesto così difficile come l’attuale”.

E la rete funziona se è vero come è vero che anche le scuole riescono a fornire un positivo contributo di servizio come è avvenuto per la scherma dove tutta l’accoglienza e la promozione turistica della città sono stati gestiti dai ragazzi del Liceo Scientifico Diaz, che, grazie al programma di alternanza scuola-lavoro, ed all’impegno delle docenti Titti D’Angelo e Cristina Dada, hanno realizzato un punto di riferimento per la distribuzione a tutti gli ospiti di semplici ma funzionali depliant con gli itinerari monumentali e ambienta senza foto patinate ma con indicazioni efficaci e attrattive per orientare chi aveva qualche ora da dedicare alla visita della città ed alla sua storia.

Con gli organizzatori dei vari eventi si sono complimentati, presenziando a gare e premiazioni, il Sindaco Carlo Marino, il presidente di Confindustria Gianluigi Traettino, il consigliere regionale Gianpiero Zinzi, il presidente regionale di Federscherma e vicepresidente Coni Matteo Autuori, il Direttore della Reggia Mauro Felicori, il presidente della Storia Patria Alberto Zaza d’Aulisio, il presidente dell’Arma Aeronautica Elia Rubino e tanti altri.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...