Cronaca/Interno/Sindacati

Bullismo a Vigevano, De Lieto (Li.si.po.): modificare la legge, la piena responsabilità penale a 14 anni

La giovane età di chicchessia anche di ragazzi definiti di “buona famiglia”, non può giustificare azioni tremende ai danni di coetanei più deboli ed indifesi. A Vigevano si è giunti addirittura, oltre a soprusi di ogni genere, alla violenza sessuale. Comportamenti stomachevoli da parte di “bulli”, moralmente inqualificabili privi di qualsiasi sensibilità ed umanità. Certo le responsabilità vanno chiaramente accertate e punite con la massima severità. Il clamoroso caso di “bullismo”, verificatosi a Vigevano fa chiaramente comprendere che i giovani sono ben più maturi, nel bene o nel male, ben prima della maggiore età o dei 14anni. Il Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), ha dichiarato il Presidente Nazionale Antonio de Lieto,  ritiene che la piena responsabilità penale debba essere fissata al compimento del quattordicesimo anno di età e la diminuzione di responsabilità penale debba essere applicata al compimento del tredicesimo anno di età. Episodi come quelli di Vigevano, lasciano sulle vittime tracce indelebili, non solo, eventualmente nel fisico, ma anche nell’animo: un dramma interiore che, forse, durerà un’intera vita. I presunti responsabili di questi episodi di “bullismo” , sempre  a giudizio del LI.SI.PO,   devono essere puniti in maniera esemplare, nonostante la giovane età, perché appare evidente, fossero ben consapevoli del male che stavano facendo. Il libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.) – ha concluso de Lieto – non colpevolizza le famiglie, degli eventuali responsabili che forse sono anche esse vittime del comportamento dei loro congiunti.

 

L’ADDETTO STAMPA

Antonio Curci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...