Campania/Cronaca/Interno

Telese Terme (BN): al via la terza edizione della Borsa di Studio “Mario Liverini”

Mercoledì 15 marzo 130 studenti provenienti dalle varie province della Campania si sfideranno nella risoluzione delle prove di logica e matematica 

***

 

dav

Terza edizione Borsa di Studio ‘Mario Liverini’. MatchXMath. Si entra nel vivo. Nel pomeriggio di domani, mercoledì 15 marzo, con inizio alle ore 16, si svolgerà la prova di logica e matematica che vedrà coinvolti 130 studenti in rappresentanza di 66 scuole secondarie di I grado afferenti a 45 istituti comprensivi e provenienti dalle diverse province della Campania. Questa nuova sfida che si colloca nel panorama ormai regionale come importante operazione culturale attenta al territorio, allo stimolo delle intelligenze e alla premiazione delle eccellenze, è carica di entusiasmante aspettativa. Sinergie consolidate quelle tra l’Istituto Comprensivo Statale Telese-Solopaca e l’azienda Liverini S.p.a., per un appuntamento che si avvale del patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione con il coinvolgimento di  istituzioni e territorio.

La sensibilità culturale e sociale dell’azienda guidata dai fratelli Filippo e Michele Liverini, al cui papà è dedicata la borsa di studio, unita alla caparbia volontà della scuola guidata dal dirigente scolastico Luigi Pisaniello, proietta il concorso verso un’edizione che vede la partecipazione di studenti, come dicevamo, provenienti da tutte le province campane: Airola, Amorosi, Benevento, Cerreto Sannita, Cusano Mutri, Dugenta, Foglianise, Guardia Sanframondi, Montesarchio, Ponte, Pontelandolfo, San Giorgio del Sannio, San Leucio del Sannio, San Salvatore Telesino, Sant’Agata de’ Goti, Telese Terme, Vitulano, Cervinara, Caiazzo, S. Maria a Vico, S. Marco dei Cavoti, Gioia Sannitica, Maddaloni, San Giorgio La Molara, Villanova Del Battista, Pietramelara, Salerno, Rotondi, S. Angelo a Cupolo, Pietrelcina, Afragola, Pontecagnano, Maiori, Marzano sul Sarno, Colle Sannita, Piano di Sorrento, Castel S. Giorgio, Caserta, Napoli – Scampia, Montesarchio, Apice, Napoli Foscolo-Oberdan.

Le prove, anche quest’anno, come anticipato nella conferenza stampa dai docenti Agata Mazzarella e Luigi Boscaino, si ispirano al binomio territorio e quotidianità, sotto la parola d’ordine creatività. Commissioni al lavoro, prima in fase di svolgimento della prova e quindi in fase di valutazione.

I quesiti matematici e logici, preceduti da un’introduzione mirata a incentivare la lettura, stimolano la curiosità e invitano gli studenti ad ampliare le proprie conoscenze attraverso la somministrazione di test attenti all’aspetto naturalistico, ambientalistico e architettonico che dal Sannio si apre in una dimensione più ampia. Da non tralasciare i premi messi in palio per questa edizione: 1000 euro al primo classificato; 600 euro al secondo e 400 al terzo. Dopo la prova, appuntamento per la cerimonia di premiazione il 6 maggio 2017, presso la sede della Mangimi Liverini S.p.a. Ma per ora l’attenzione si concentra su domani, mercoledì 15 marzo, alle ore 16.00, presso ‘Club House’ del Grand Hotel.

Maria Grazia Porceddu

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...