Campania, Cronaca, Interno, Sport

Arzano Volley traguardo storico, due squadre nella finale Provinciale Under 18

Sfida in famiglia venerdì a Cercola per conoscere la vincitrice del titolo

Traguardo storico per l’Arzano Volley. Diventa concreto un obiettivo cullato nei sogni della famiglia Piscopo che centra l’ambizioso traguardo di portare in finale entrambe le squadre che si contenderanno il titolo Provinciale dell’Under 18 napoletana.

Una circostanza che spiega, senza timore di smentita, l’altissimo livello raggiunto da uno dei settorie giovanili più importanti della Campania. La squadra allenata da Raffaele Simonte, denominata Arzano Volley D, ha centrato la qualificazione all’ultimo atto della competizione ribaltando l’esito della semifinale che la vedeva opposta alla Futura Ischia. Dopo aver perso con il risultato di 3-1 la gara di andata, in quella di ritorno le arzanesi sono riuscite ad imporsi con un rotondo 3-0 centrando l’ambizioso traguardo.

Venerdì 7 aprile 2017 il Centro Federale Caravita di Cercola vedrà scendere in campo alle ore 18, l’Arzano Volley D che affronterà così l’Arzano Volley C che in precedenza aveva eliminato dalla competizione il Centro Ester.

“Un sogno che si realizza -spiega il direttore tecnico Antonio Piscopo- quando si partecipa con più formazione ad una competizione la speranza è quella di ottenere il massimo. Più di così diventa davvero impossibile fare. Complimenti a tutto il gruppo che ha saputo regalare questo traguardo”.

La finale tutta arzanese nell’Under 18, attribuisce di fatto il titolo alla società del presidente Raffaele Piscopo. Un’affermazione che si affianca a quello Under 14, già conquistato. A completare il trittico di competizioni c’è anche l’Under 16. In questa categoria la squadra allenata da Raffaele Simonte ha vinto la semifinale di andata in casa dell’Ischia Volley per 0-3 e aspetta di giocare il ritorno. Dall’altro lato del tabellone ci sono Elisa Volley e Partenope.

“Quando si ha l’opportunità -sottolinea Raffaele Simonte- di lavorare in una società di grande spessore come l’Arzano è chiaro che si mette in conto che è possibile vivere momenti belli ed intensi come questi. Uno stimolo in più per fare bene e dare il massimo non solo in partita ma anche in tutti gli allenamenti”.

L’unico rammarico è che alla fase successiva accede soltanto la vincitrice della finale di venerdì sera. I regolamenti vietano alla stessa società di schierare più formazioni nei campionati regionali. Per cui a tale competizione in rappresentanza di Napoli accederanno, oltre all’Arzano vincitore, anche le altre due semifinaliste ovvero Centro Ester e Futura Ischia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...