Cronaca, Editoriali, Interno

Ogni volta che si beve un vino biologico nasce un nazista

Bere bottiglie che sminuiscono l’importanza enologica dell’uomo e quindi della cultura diffondono la convinzione che sia giusto lasciar libero corso alla natura in qualsiasi campo

(di Camillo Langone – ilfoglio.it) – Ogni volta che bevi un vino biologico, nasce un nazista. Me l’ha fatto pensare Baudelaire: “E’ la filosofia, è la religione che ci ordina di nutrire i genitori poveri e infermi. La natura ci comanda di ucciderli”. Guarda caso ho riaperto il Meridiano del grande francese proprio alla vigilia delle fiere del vino cosiddetto naturale: da oggi all’Areaexp di Cerea (ViniVeri – Vini secondo Natura) e all’Arsenale di Verona (BIOlogic), da domani a Villa Favorita di Sarego (VinNatur), da dopodomani alla Fiera di Verona (Vinitaly Bio). Si berranno bottiglie che sminuiscono, a volte fino a mendacemente negare, l’importanza enologica dell’uomo e quindi della cultura, enfatizzando il ruolo della terra e quindi della natura. Diffondendo sempre più la convinzione che sia giusto lasciar libero corso alla natura in qualsiasi campo. Peccato che la natura sia darwinista e nazista, una verdeggiante via di mezzo fra Sparta e Auschwitz dove la prima legge è la sopravvivenza del più forte e dove non c’è posto per i vecchi e per i malati (soggetti a cui solo la cultura, a cominciare dai testi sacri, conferisce dignità). Il vino biologico, ossia prodotto senza chimica e senza ogm, inevitabilmente induce a credere che sia giusto abolire chimica e ogm anche negli altri comparti agricoli: ne morirebbero, per fame, più che a Dachau. Le brave persone non bevano vini naturali, bevano vini culturali.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...