Cronaca, Editoriali, Interno, Politica

Un Paese malato di Tafazzismo

(di Gaetano Pedullà – lanotiziagiornale.it) – Non c’è niente da fare: l’Italia non riesce a guarire dalla sindrome di Tafazzi, il personaggio comico che si diverte nel bastonarsi sulle parti basse. Siamo sinceri: in gran parte del mondo il nostro Paese è conosciuto solo per il calcio, la pizza e la mafia. Lasciamo perdere le élite che conoscono meglio di noi la nostra cultura, l’arte e la cucina. Su sette miliardi di persone la stragrande maggioranza ha un’idea confusa della penisola e anche per questo non viene a visitarla come meriteremmo, facendo crescere il nostro turismo. Per questo lo Stato e le Regioni, l’Unione europea e per parte loro anche i privati investono ogni anno cifre importanti nella promozione del bello dell’Italia. Cancellare gli stereotipi però non è facile e quindi un appuntamento come il G7 in Italia è prezioso, con i grandi della Terra in casa nostra seguiti da centinaia di giornalisti e tv: la più scintillante vetrina per mostrarci degni di essere visitati e apprezzati. Purtroppo Tafazzi incombe e nella locandina mettiamo la foto di un maschio siculo, con la coppola in testa e lo sguardo dominatore su una sprovveduta straniera. È incredibile come nessuno riesca a farci del male come noi stessi.

Advertisements

1 thought on “Un Paese malato di Tafazzismo”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...