Campania, Cronaca, Interno, Napoli

Bilancio, Mara Carfagna: “De Magistris gioca all’indiano sui problemi di Napoli con toni sprezzanti. Non una risposta nel merito”

“Durante la lunga maratona per l’approvazione del bilancio abbiamo avanzato tutte le nostre preoccupazioni sulla situazione insostenibile dei conti del Comune di Napoli e lo abbiamo fatto entrando nel merito delle questioni: il mancato recupero delle quote di disavanzo 2015/2016; il peggioramento del risultato di amministrazione del 2016 rispetto al 2015; la creazione di nuovo disavanzo; l’accantonamento per il fondo crediti di dubbia esigibilità, dovuto soprattutto all’incapacità di questa amministrazione di riscuotere le entrate proprie; debiti fuori bilancio accumulati in questi anni a causa di una gestione amministrativa superficiale ed improvvisata; l’elevato indebitamento; l’utilizzo della cassa vincolata. Non una risposta ci è stata data nel merito delle questioni, non un chiarimento o una rassicurazione, mai un’assunzione di responsabilità. Nella sua replica, come sempre, il sindaco è stato acrobatico, proprio come ha definito il bilancio che ha approvato. Solo retorica, solo demagogia e fumo negli occhi. La situazione è drammatica. L’ente è sull’orlo del collasso finanziario. Un sindaco all’altezza della situazione dovrebbe rispondere nel merito, assumersi la responsabilità e indicare la strada verso la soluzione dei problemi e la salvaguardia di Napoli. Abbiamo offerto al sindaco la nostra disponibilità a collaborare in questi mesi, seppur con i mezzi di forza di opposizione. Abbiamo sollevato questioni nell’interesse di Napoli portandole all’ attenzione nazionale in diverse sedi: durante l’esame della Legge di Stabilità, il decreto Sud e vari question time. Ma a fronte del rinnovato impegno a continuare sulla strada di agire, anche in sede nazionale per individuare soluzioni per la città, il sindaco risponde con la consueta indifferenza, arroganza e con toni sprezzanti e irriverenti, giocando a fare l’indiano inconsapevole di tutto. Ancora una volta privilegia le sue ambizioni politiche rispetto alla dimensione istituzionale che dovrebbe appartenergli. Ci rammarica sapere la città ostaggio dei deliri di un uomo che insegue una finta rivoluzione, come un disco rotto, rivoluzione che rischia di infrangersi contro la dura realtà e il muro di numeri con cui i napoletani dovranno fare i conti nei prossimi mesi”. Così Mara Carfagna deputato e consigliere comunale a Napoli di Forza Italia.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...