Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Da Amato a Fini, la lista della vergogna: quanto prendono di pensione Amato e gli altri ex

(liberoquotidiano.it) – Gli ex deputati tirano la cinghia, gli ex senatori no. Da domani gli ex onorevoli di Montecitorio dovranno versare il contributo di solidarietà sui vitalizi oltre i 70mila euro lordi annui, una decurtazione simbolica visto che si tratta di un taglio netto solo dell’1,7% (un risparmio per lo Stato di 2,4 milioni su 135 totali l’anno). Segnale che, come ricorda Il Giorno, gli ex senatori non daranno ai comuni mortali. Loro i soldi dell’assegno d’oro se li terranno fino all’ultimo centesimo. Poi magari, è il caso del Paperone più paperone, l’ex premier Giuliano Amato, faranno il sacrificio di donarne parte in beneficenza

La classifica degli ex parlamentari più pagati e usciti indenni dal cambio di regime votato nel 2012 è impressionante. Il primo della lista è appunto Amato. Il Dottor Sottile, oggi giudice costituzionale, percepisce 31.411 euro lordi al mese. “Cumulano una pensione a un vitalizio che io automaticamente destino ogni mese ad attività di beneficenza – ha spiegato lui un po’ imbarazzato -. Nel dettaglio, la pensione che è al lordo di 22mila, al netto è di 11.500. Che è una pensione niente affatto bassa”.

Come dargli torto. Ma non è il solo. Tra le pensioni pesanti spiccano quelle di Luciano Violante (9.363 euro netti al mese), Alfonso Pecoraro Scanio (8.836 euro), Nicola Mancino (6.939 euro), Francesco Rutelli (6.408 euro), Irene Pivetti (6.203 euro), Arnaldo Forlani (6.062 euro), Gianfranco Fini (6.029 euro), Franco Marini (5.800 euro), Massimo D’Alema (5.674 euro), Walter Veltroni (5.668 euro), Nichi Vendola (5.618 euro), Enzo Bianco (5.601 euro) e Rosa Russo Iervolino (5.400 euro).

Annunci

One thought on “Da Amato a Fini, la lista della vergogna: quanto prendono di pensione Amato e gli altri ex

  1. Perchè nessuno chiede ad Amato le ricevute di quelle donazioni in beneficenza ( a chi ? )
    Perchè c’è , in genere, nella maggior parte dei giornalisti , un certo imbarazzo a fare le domande scomode ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...