Cronaca/Interno/Politica

Così Berlusconi sta affondando il Centrodestra

(Di Daniele Rosa – affaritaliani.it) – La saga del ‘Signore degli agnelli’ il Cavalier Silvio Berlusconi sta evolvendo  rapidamente ma, sembra prepararsi, dal punto di vista politico e mediatico, ad un epilogo negativo e malinconico.

CRISI DEL CENTRODESTRA, IL CAVALIERE SPIANA IL CENTRODESTRA

Infatti dopo aver ‘spianato’ il suo grande Milan e averlo venduto ad uno sconosciuto tycoon cinese e ad un fondo speculativo inglese il Cavaliere Silvio Berlusconi sembra si stia muovendo nella stessa direzione con il Centro Destra. Prima lo ‘manda a zero’ e poi lo ‘vende’ a qualche leader politico ormai  esausto di aspettare investiture.

Mai come oggi, dopo la limpida dimostrazione di democrazia del Pd, il consapevole risveglio dopo un bagno di umiltà di un nuovo Matteo Renzi e i due milioni di votanti alle primarie, il modus operandi differente di Silvio Berlusconi salta all’occhio.

I TRE MOTIVI DELLE COLPE DI SILVIO BERLUSCONI

Soprattutto per tre motivi principali:

il primo.
il Cavaliere ormai da tempo, ricco del suo ego ipertrofico, sta bruciando con sistematica brutalità, tutti i suoi possibili successori.
Lo fece con Angelino Alfano ( l’uomo che non aveva il quid), poi in rapida sequenza e a corrente alternata replicò con Stefano Parisi, Matteo Salvini, Luca Zaia.
E altri ancora apparsi e scomparsi con la velocità delle meteore.

il secondo
il Cavaliere non vuole le primarie e quindi non permette al popolo del centrodestra di esprimere un gradimento vero su chi vorrebbe come leader. Un leader votato avrebbe sicuramente maggiore forza per portare avanti le idee di una coalizione che avrebbe da dir ancora qualcosa e che, al momento, è alla disperata ricerca di un punto di riferimento.

il terzo

il Cavaliere sembra essere scomparso dalla vita politica nazionale e internazionale.
Migranti, legge elettorale, disoccupazione, Europa , crisi internazionale tra Usa e Corea del Nord, sembrano essere temi provenienti da un altro pianeta che non gli appartengono da tempo.
Di quello che fu il leader indiscusso e discusso del nostro paese rimangono impresse meravigliose immagini di teneri abbracci con agnellini prima della Pasqua, rapide inquadrature in cui si vede uscire , purtroppo malconcio, dall’ospedale dopo una caduta.

CRIDI DEL CENTRODESTRA: IL SIGNORE DEGLI AGNELLI COLPEVOLE

Per questi atteggiamenti l’attuale ‘Signore degli agnelli’ è davvero colpevole.

Eppure un imprenditore come lui che conosce perfettamente le regole dell’impresa sa che il successo si basa, principalmente, su due aspetti fondamentali: la leadership del capo e il gioco di squadra.

Il Cavaliere probabilmente ha dimenticato entrambi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...