Cronaca/Interno/Politica

Terni, arrestato il sindaco Leopoldo Di Girolamo (Pd) e l’assessore ai Lavori Pubblici: “Appalti pilotati”

(liberoquotidiano.it) – Leopoldo Di Girolamo, sindaco di Terni, e l’assessore ai Lavori pubblici, Stefano Bucari, entrambi membri del Pd, sono finiti agli arresti domiciliari nell’ambito di un’indagine di polizia e Gdf su una serie di appalti e servizi pubblici a cooperative locali. Inoltre, a due componenti di cooperative sociali di tipo B – quelle che gestiscono attività finalizzate all’inserimento lavorativo di persone svantaggiate – è stato applicato il divieto temporaneo di esercizio dall’attività di impresa. L’indagine riguarderebbe anche la manutenzione ordinaria del verde pubblico e nei cimiteri urbani, oltre alla gestione dei servizi turistici presso l’area della cascata delle Marmore. Di Girolamo era indagato da oltre un anno (come aveva rivelato lui stesso, nell’ambito della cosiddetta Operazione Spada che la procura della Repubblica di Terni sta portando avanti nel mondo delle cooperative del ternano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...