Campania/Cronaca/Interno

“Villaggio dei Ragazzi” Maddaloni: una Parmigiana…Spritz. Con un piatto rivoluzionario gli studenti dell’Alberghiero accedono alla finale di “Capitan Cooking”

Mercoledì 10 maggio 2017, la squadra dell’Istituto Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi” si è aggiudicata, presso il Multicenter School di Pozzuoli, la finale della III° edizione di “Capitan Cooking”, concorso nazionale, destinato agli alunni degli istituti alberghieri, avente a tema: “Tradizione e Innovazione”.  L’evento gastronomico, promosso dall’ ASMEF (associazione presieduta da Salvo Iavarone che opera per la valorizzazione delle identità territoriali del Sud e che vanta patrocini importanti, quali: il Senato, la Camera dei Deputati, il Ministero degli Affari Esteri, la Regione Campania, la Fondazione UniVerde, l’ Unione Regionale Cuochi della Campania.) ha lo scopo di realizzare un’opportunità di inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. La finale, in programma nella prima settimana di ottobre, presso l’Istituto San Paolo di Sorrento, è stata conquistata grazie alla preparazione della: “Parmigiana spritz”. Un piatto a base di melenzane, reso  “leggero” grazie alla tecnica della cottura al forno,  realizzato dagli alunni  Manuel Daddio, Francesco della Ventura, Alessia Dongu, Bruno Notaro e Pierluigi Guida  sotto la sapiente guida dei docenti   Massimo Nardiello, Ciro Varriale e Nello Di Caprio. Il passaggio alla finale è stato decretato da una giuria tecnica specializzata e di alto livello internazionale, presieduta dallo chef Gian Marco Carli  e  dal critico enogastronomico del Corriere del Mezzogiorno Gimmi Cuomo e  composta  da Antonio Sorrentino, executive chef di Rossopomodoro, da  Pietro Parisi, chef campano di fama internazionale, da Yuri Buono, ristoratore e sommelier e da  Alfonsina Longobardi, organizzatrice di eventi enogastronomici. La squadra vincitrice alla fine avrà l’opportunità di svolgere uno stage formativo presso il ristorante: “Il Principe di Pompei”, dei corsi di formazione offerti da “Casolaro Hotellerie”, uno stage a Londra presso uno dei tanti locali del famoso marchio “Rosso Pomodoro” e visite presso prestigiose aziende del settore, quali Bosco de’ Medici, That’s Ammore, Arte & Pasta.  “La partecipazione attiva dei nostri studenti ad eventi del genere – ha affermato il Generale Giuseppe Alineri – Commissario Straordinario della Fondazione Villaggio dei Ragazzi – ci rende particolarmente soddisfatti e consapevoli di aver offerto loro l’ennesima occasione di mobilità internazionale e di intraprendere un percorso di studi in grado, una volta terminato, di rendere più semplice l’inserimento lavorativo. Abbiamo reso questi percorsi formativi – ha dichiarato il coordinatore scolastico dell’Alberghiero, dott.ssa Giovanna D’Onofrio – un fiore all’occhiello del nostro Alberghiero, in quanto convinti che l’entrata nel mondo del lavoro dei nostri studenti passi anche per una formazione scolastica in grado di integrare i sistemi dell’istruzione, della formazione e del lavoro”.

Ufficio Comunicazione & Stampa

“Fondazione Villaggio dei Ragazzi”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...