Cronaca/Interno/Politica

Ci eravamo tanto amati…

(Graziano Cioni)  Organizzato da PensaLibero e condotto da Nicola Cariglia.

Mercoledi prossimo 24 di maggio alle ore 21 ci troviamo alla casa del popolo 25 aprile,in via Pisana, per avvicinare la nostra conoscenza alla verità di quello che ha rappresentato il 2009 per Firenze e per l’Italia.

Nel 2009 si tengono le primarie e si va alle elezioni per eleggere il Sindaco di Firenze.

Vince le primarie e viene eletto sindaco MATTEO RENZI.

Inizia l’era renziana,da Sindaco a Segretario del PD a Premier, solo il tempo di trattenere il fiato ed ecco si apre per l’Italia un futuro inaspettato.

Niente processi
Migliore o peggiore ? Ognuno si tenga la sua opinione.

Io in Matteo ci ho creduto e gli ho portato il mio contributo per farlo eleggere Sindaco,oggi pur considerandolo ancora un numero uno in questo panorama politico,non gli credo più.

Matteo Renzi nei suoi mille giorni di Governo è stato un immenso venditore di sogni. Dopo il sogno c’è il risveglio e lui è caduto sulla realtà.

Ritorniamo al 2009.
Ecco alcune delle domande che cercano risposta.

In merito ai rapporti con Forza Italia :

-Gli elettori di centro-destra che votarono alle primarie del PD per Renzi si mossero spontaneamente attratti dal personaggio o fu un voto organizzato da una parte dei vertici di Forza Italia.

-Si consolidano in queste elezioni i rapporti di Matteo e dei suoi fidati con Forza Italia e inizia il percorso che lo porterà prima come Sindaco al pranzo di Arcore e successivamente al Patto del Nazareno.

-la scelta della coalizione di centro-destra di candidare Giovanni Galli,estraneo alla politica,fu un regalo di Verdini a Renzi ?

-o fu una scelta oculata perchè portò al ballottaggio ?

Il PD nazionale sceglie RENZI

-dopo l’avviso di garanzia e la decisione del Partito di eliminarmi dalle primarie,rimangono in corsa Pistelli,Lastri,Cruccolini.
Renzi teme Pistelli perchè molti ex pci fiorentini simpatizzano per lui.
Il PD nazionale punta invece su Renzi e quindi fa scendere in campo Ventura, vice di Bersani alla Camera,con lo scopo di togliere voti a Pistelli.

E’ cosi ? o No ?
Questa scelta del PD è appoggiata anche dal Presidente Napolitano ?

M.E.Boschi e Francesco Bonifazi ..
il dilemma :

-premesso che coordinavano la campagna elettorale di michele ventura…
-furono presi da un raptus per Renzi e passarono nelle file dell’avversario…inconspevoli.
-o facevano parte di un disegno per cui i voti chiesti per Ventura erano voti a perdere….consapevoli.

La rottamazione della sinistra

-già dal 2009
mentre tesse i rapporti con i maggiorenti locali di Forza Italia e addirittura nomina alcuni di essi nei CDA di enti a rappresentarlo

-mentre premia Bonifazi con la nomina a Capo Gruppo in Palazzo Vecchio

-Si scaglia contro gli uomini della sinistra fiorentina e la prima vittima è proprio Ventura che viene brutalmente tacitato sulla stampa “ho fatto piu io in tre mesi che te in trent’anni”

Per rispondere a chi si domanda , ma cosa è successo?
Per parlare di questo e altro, per conoscere e capire, sono stati invitati i protagonisti dell’epoca.
Domani vi faremo sapere chi ha accettato l’invito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...