Cronaca/Inchieste/Interno/Politica

Blitz bipartisan alla Camera sulla manovrina. I milioni di euro dei terremotati finiscono all’Anas

(di Stefano Iannaccone – lanotiziagiornale.it) – Meglio ­un regalino all’Anas che mettere in sicurezza le autostrade colpite dal terremoto dello scorso anno. Alcuni emendamenti bipartisan, presentati alla manovrina e in discussione oggi alla Camera, stanno cercando di girare – con un cavillo costruito su misura – alla società guidata da Gian Vittorio Armani circa 700 milioni di euro che altrimenti andrebbero nelle casse del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Colpendo in particolare le zone flagellate dal sisma, che necessitano di ingenti sforzi economici per garantire una piena agibilità, soprattutto nei tratti autostradali che presentano dei ponti. Eventualmente chi pagherebbe il conto? I cittadini. Perché in mancanza dei fondi ministeriali, l’unica soluzione per reperire le risorse sarebbe quella di aumentare le tariffe sulla Strada dei Parchi, danneggiando le popolazioni che hanno patito il disastro naturale del sisma.

Non solo. L’approvazione dell’emendamento eluderebbe anche una sentenza del Tribunale di Roma, che sul caso specifico si à già pronunciato. La legge in vigore, approvata nel 2013, ha previsto la successione del ministero, attualmente guidato da Graziano Delrio, nelle situazioni debitorie e creditorie che facevano capo ad Anas per la concessione del tratto autostradale A24-A25. In questo quadro, il Mit è stato investito di un ruolo ben preciso, che gli ha concesso la possibilità di gestire i relativi fondi ottenuti. Destinandoli ai lavori più opportuni. L’Anas ha però da sempre contestato questo aspetto, aprendo un contenzioso, ma la sentenza ha dato torto alla società di proprietà del ministero dell’Economia, rigettando il ricorso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...