Campania/Cronaca/Interno/Napoli

Napoli: flash mob per la funicolare Centrale

Quattro domande al sindaco, in attesa di risposte

Nel ringraziare i cittadini che hanno partecipato stamane al flash mob in piazza Fuga al Vomero per la riapertura della funicolare Centrale, i giornalisti della carta stampata e delle testate online che hanno seguito l’iniziativa e, mi auguro, anche quelle ulteriori che verranno programmate nei prossimi giorni per lo stesso obiettivo, pubblicando diversi articoli, le emittenti televisive e tutti coloro che hanno offerto la loro collaborazione, dal momento che stamattina erano assenti sia i rappresentati dell’assise comunale, a partire dal sindaco di Napoli sia della municipalità collinare, non è stato possibile formulare de visu le seguenti domande che riproponiamo, ancora una volta, attraverso i mass media, auspicando che ricevano risposte in tempi brevi.

1) Sono state superate le difficoltà economiche, segnatale in alcuni articoli comparsi su quotidiani locali, con il pagamento delle somme già maturate alle ditte impegnate nei lavori di revisione ventennale dell’impianto a fune. Se ciò non è avvenuto chiediamo di conoscere il perché e i tempi previsti per superare eventuali problemi sorti al riguardo.

2) In che percentuale possono essere stimati i lavori sin qui eseguiti e quali lavorazioni mancano ancora all’appello? Che tempi si prevedono per il completamento di tutte le opere con la redazione dello stato finale per il necessario collaudo?

3) L’USTIF, l’ufficio speciale trasporti a impianti fissi, al quale, dopo i necessari sopralluoghi dei propri tecnici, spetta l’ultima parola, prima di rilasciare il nulla osta che consentirà la riapertura al pubblico della funicolare è stato già interpellato? In caso positivo in che periodo si prevede che verranno effettuate le visite per il rilascio di tale nulla osta?

4) Resta confermata la data del 30 giugno prossimo, con un ritardo dunque di ben 30 giorni rispetto al termine di 300 giorni originariamente fissato, per la riapertura al pubblico della funicolare? Oppure dobbiamo aspettarsi ulteriori rinvii dell’ultima ora?

Aspettiamo fiduciosi le risposte che il sindaco di Napoli avrebbe già potuto dare stamattina sia ai cittadini sia ai numerosi rappresentati dei mass media presenti in piazza Fuga ma che non ha potuto dare, semplicemente perché era assente.

Nel frattempo  la protesta civile dei cittadini, privati dell’impianto a fune, non si ferma qui. A parte la petizione online già partita al link: https://secure.avaaz.org/it/petition/Al_Comune_di_Napoli_Napoli_riaprite_al_pubblico_la_funicolare_Centrale/

chiederemo nei prossimi giorni alla municipalità collinare d’indire un apposito consiglio monotematico con all’ordine del giorno la questione della riapertura della funicolare Centrale, da tenersi possibilmente proprio in piazza Fuga, dinanzi alla stazione superiore dell’impianto, invitando anche sindaco, assessori comunali e rappresentanti delle ditte appaltatrici e  con la partecipazione dei cittadini.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...