Campania/Cronaca/Interno/Napoli

Napoli, Vomero: di nuovo in azione la “banda dell’arredo urbano”

Bisogna ripristinare panchine e cestini scomparsi, individuando i responsabili

“Dopo le numerose panchine, l’ultima delle quali in via Luca Giordano, al Vomero stanno sparendo anche i cestini portarifiuti “. A lanciare l’ennesimo S.O.S. dalla collina è ancora una volta Gennaro Capodanno, presidente del Comitato Valori collinari.

“Il già scarno arredo urbano delle strade e delle piazze del popoloso quartiere – afferma Capodanno – si va ogni giorno sempre più depauperando per la scomparsa di alcuni componenti, panchine e cestini portarifiuti in particolare. Per le prime è stata da tempo segnalata la scomparsa di ben otto panchine, cinque delle quali nell’isola pedonale di via Scarlatti, due nell’isola pedonale di via Luca Giordano e una in via Morghen. Purtroppo dobbiamo constatare che, a tutt’oggi, nonostante le segnalazioni e le proteste, questi elementi non sono stati ancora ripristinati con altri che sostituiscano quelli asportati né allo stato risulta che si sia fatta luce sugli autori di tali manomissioni”.

“Stamani – aggiunge Capodanno -, dopo alcune segnalazioni dei cittadini, ho effettuato una ricognizione anche sull’assenza di diversi cestini portarifiuti, scomparsi lasciando solo la base, infissa al suolo. Ho riscontrato che nei tratti pedonalizzati di via Scarlatti, via Alvino e via Merliani ne mancavano ben cinque. Nel contempo ho potuto osservare che altri versavano in precarie condizioni manutentive, per la qual cosa andrebbero opportunamente sostituiti “.

Capodanno, ancora una volta, sollecita l’amministrazione comunale partenopea, effettuati tutti gli accertamenti del caso, a provvedere al ripristino immediato dei contenitori portarifiuti scomparsi e alla sostituzione di quelli rotti o arrugginiti o, comunque, in cattive condizioni manutentive, rinnovando, con l’occasione, anche l’invito a sostituire le otto panchine scomparse di recente dalle strade del Vomero, incrementando, laddove necessario, l’arredo urbano di piazze e strade del quartiere collinare, procedendo all’individuazione dei responsabili delle manomissioni, anche con l’ausilio delle telecamere della videosorveglianza, presenti in zona, per i provvedimenti consequenziali.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...