Cronaca/Interno/Sindacati

De Lieto (Li.si.po.): ondata di migranti inonda l’Italia

ONDATA DI MIGRANTI INONDA L’ITALIA. DE LIETO (LI.SI.PO.), FINGERE CHE TUTTO VA BENE , E’ IL VERO DRAMMA DEL NOSTRO PAESE. NON SI PUO’ CONTINUARE AD ACCOGLIERE TUTTO E  TUTTI. L’ITALIA RISCHIA LO SCONVOLGIMENTO SOCIALE.

 

E’ un bollettino  di numeri, sempre più denso, sempre crescente. Appare oltremodo chiaro che tanti organi di informazione, cercano di sminuire la portata e le conseguenze di questa “invasione”, silenziosa, continua, crescente, dagli sviluppi e dalle conseguenze imprevedibili. – Così ha dichiarato il Presidente Nazionale del Libero Sindacato di Polizia (LI.SI.PO.), Antonio de Lieto – Questa massa, fatta di esseri umani, soprattutto uomini in giovane età, donne  e minori, a cui il nostro Paese, comunque, da delle risposte in termini di accoglienza che, comunque ha costi elevatissimi, proprio mentre a milioni di italiani, si nega un sussidio, un aumento di pensione da fame, una casa, si lesina persino sulla sanità  e tanti nostri terremotati, attendono ancora risposte concrete, da un Governo  troppo impegnato  con gli immigrati, per accorgersi dei tanti problemi   della nostra gente. Milioni di Italiani – ha continuato de Lieto – sono stanchi e stufi di questa situazione che, chiaramente, sta sfuggendo di mano. In Italia  deve entrare solo chi ha i requisiti di legge,  i clandestini devono essere espulsi, ma espulsi  veramente  e l’Europa deve fare la sua parte.  Certo,  finché  vi sono navi-taxi, vi saranno partenze. Ogni giorno si “salvano” migliaia di persone  ed è lecito chiedersi: perché  tante persone si imbarcano su una “carretta”? Fino a quando il Governo  continuerà con quest’assurda politica dell’immigrazione? Potremmo conoscere gli sconvolgimenti sociali francesi o di qualche  altro Paese – ha concluso il leader del  LI.SI.PO. – con la differenza che siamo  impreparati, ad affrontare una situazione simile. Non si può più tacere. E’ necessario voltare pagina e subito.

 

 

L’ADDETTO STAMPA

Antonio Curci

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...