Cronaca/Editoriali/Interno/Rai

Pietrangelo Buttafuoco: “Il paradosso di poter lavorare in Rai solo se ci hai già lavorato”

L’azienda pubblica che salda un conto così salato a Fazio è la stessa che sbarra la strada ai giovani con la cosiddetta “matricola”

(di Pietrangelo Buttafuoco) – Non c’è nessun lavoro al mondo, dice Fabio Fazio, “dove si chieda di essere pagati meno”. Vero. Ma è anche vero che il conduttore riempito di soldi in ogni suo dove, perfino quello, parla a un pubblico che nel frattempo s’è impoverito. Non c’è nessun lavoro in Italia dove si possa essere pagati equamente. La partita Iva un tempo blasone dell’imprenditoria oggi è il segnacolo del precariato. Tutto è stato se non dimezzato, ridotto. Per esempio: questo lavoro di parole e immagini con cui si fa la comunicazione, il giornalismo o l’editoria vale – in termini di solidità e guadagni – solo per lo stretto giro dell’élite di casta e di palazzo che nutre e tutela se stessa. L’azienda pubblica che salda un conto così salato a Fazio è la stessa che sbarra la strada ai giovani con la cosiddetta “matricola”, una sorta di cartellino d’ingresso perché in Rai, insomma, può lavorare solo chi già vi ha lavorato. Ecco, non c’è posto al mondo dove, per avere il lavoro in un’azienda, si chieda di averci già lavorato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...