Campania/Cronaca/Interno/Napoli

Vomero, via Morghen: degrado e abbandono inaccettabili

Filmato al link: https://www.youtube.com/watch?v=fV4E-suxgPA

 

Al Vomero continua a tenere banco la situazione disastrosa, che peggiora di giorno in giorno, delle strade comunali con dissesti che mietono tantissime vittime. Danni incalcolabili per la società civile ma anche per le già disastrate casse del Comune. Risorse che potrebbero essere più proficuamente investite per il risanamento delle strade interessate sia con una costante manutenzione ordinaria, sia con specifici progetti per le arterie che versano in pessime condizioni. Intanto sul social network più gettonato del momento, Facebook, il gruppo dal titolo significativo: “ Buche partenopee, vedi Napoli e poi…cadi “, al link https://www.facebook.com/groups/buchepartenopee/ , gruppo fondato dal presidente del Comitato Valori collinari, Gennaro Capodanno, sta riscuotendo notevoli consensi, avendo anche superato il traguardo dei 3.200 iscritti. Tantissime le segnalazioni di buche e di avvallamenti presenti in numerose strade e piazze della Città, comprese quelle pubblicate da Alfredo Di Domenico, creatore di Bukaman, l’uomo delle buche. Un notevole contributo, anche fotografico, messo a disposizione di quanti interessati.

“ Questo gruppo – spiega Capodanno – nasce con il precipuo scopo di segnalare alle autorità competenti, con foto e racconti, i dissesti e le buche presenti sulle carreggiate e sui marciapiedi delle strade napoletane, che, in molti casi, sono datate. Numerosi i passanti vittime dei dissesti sui marciapiedi. Altrettanto folta la pattuglia degli automobilisti e, principalmente, dei motociclisti vittime di buche e voragini sulle carreggiate. Quando va bene a risentirne è la colonna vertebrale, per i continui sbalzi determinati dalle precarie condizioni di molte strade  “.

“ Intanto continuano ad arrivare segnalazioni di nuove buche e nuove voragini che si aprono sui marciapiedi e sulle carreggiate delle strade – continua Capodanno -. Disastrose le condizioni di diverse arterie. Una delle più gettonate in questo periodo è certamente via Morghen, una delle più belle e antiche strade del Vomero, che collega piazza Vanvitelli all’area di San Martino, affollata quotidianamente anche da numerosi turisti. Oltre alla presenza di cumuli datati di fogliame e di rifiuti di diverso genere non prelevati, per l’evidente mancanza di un costante spazzamento, lungo i marciapiedi si osservano anche diverse buche e avvallamenti, a ragione della carenza della necessaria manutenzione, con non pochi problemi anche per il transito pedonale“.

“ La questione non è più dilazionabile – prosegue Capodanno –. A partire proprio da via Morghen, ma estendendo l’intervento a tutte le altre strade interessate, bisogna in tempi rapidi porre rimedio a questa preoccupante situazione che riguarda sia la pubblica incolumità sia i danni causati ai veicoli, costretti a transitare su strade i cui dissesti si ripercuotono sia sulle persone sia sulle parti meccaniche, con conseguenze immaginabili “.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...