Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Le “perle” di Marco Travaglio

(di Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano) Testa di duce.“Mi hanno regalato una bellissima testa del duce in legno, la tengo sul comodino e non me ne vergogno!” (Daniela Santanchè, deputata FI, L’aria che tira, La7, 14.7). Dopo Sallusti, vale tutto.

Il suo nome è Nessuno. “Vicenza Consip, Lotti interrogato dai pm: ‘Non informai nessuno’” (Il Messaggero, 15.7). Quindi informò Renzi.

Babbo Geppetto. “Mio padre mi ha detto che è pronto a fare una pazzia ” (Matteo Renzi, segretario Pd, 19.7). Tipo confessare?

Celomontismo. “Si è riusciti a rendere anche questa (la polemica di Renzi sul Fiscal compact, ndr) una questione di bandiera, per misurare chi ce l’ha più duro. Intendo, naturalmente, il senso dell’orgoglio nazionale” (Mario Monti, senatore a vita, Corriere della sera, 15.7). Nel senso che Renzi è una grandissima testa di orgoglio nazionale.

M’è scappato un pro. “Alfano: la collaborazione col Pd ormai s’è conclusa. Ma continueremo a sostenere lo stesso governo” (La Stampa, 18.7). “-Senatrice Eva Longo, lei lasciò Forza Italia per l’Ala di Verdini, folgorata da Renzi. Dicono che ora vuole tornare dal Cavaliere. ‘Ma io non me ne sono mai andata dal centrodestra’. -Scusi, ma non erano suoi i selfie con Renzi? ‘Una foto, fatta in aula. La rifarei. Poi Renzi ha fatto degli errori. Ha personalizzato il referendum e non ha voluto diventare il nuovo Macron. Doveva fondare il Partito della Nazione: sarebbe cambiata la storia’. – Cosa vuol dire ora a Berlusconi? ‘Silvio, sei un genio’” (Eva Longo, senatrice ex FI ed ex Ala, intervistata da la Repubblica, 20.7). Casomai qualcuno non avesse inteso bene il concetto di “migrante economico”.

Più lavoro per me. “Facciamo autocritica perché non abbiamo capito quanto fosse politico il confronto più che nel merito stesso della riforma. Probabilmente non siamo riusciti a trasmettere l’idea di cosa poteva cambiare davvero nella vita dei cittadini. Per esempio, più occupazione per i giovani” (Maria Elena Boschi, Pd, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, alla Festa dell’Unità di Milano, 21.7). Cioè: non abbiamo raccontato abbastanza balle.

Poche idee ma confuse/1. “… La modernità si chiude con il pensiero di Nietzsche e di Freud. Poi la modernità cede ad altre visioni della vita a cominciare dal Romanticismo” (Eugenio Scalfari, la Repubblica, 16.7). Notare il formidabile scoop scalfariano. Se il Romanticismo ha alle spalle il pensiero di Nietzsche e Freud, i romantici erano dei gran cialtroni: si spacciavano per protoromantici non solo un secolo prima che la modernità cedesse il campo al Romanticismo, ma addirittura un secolo prima che Nietzsche e Freud cominciassero a pensare qualcosa.

Poche idee ma confuse/2. “Ci furono molti altri moderni dopo Nietzsche, soprattutto in paesi ancora in gran parte contadini. In Russia Tolstoj, Dostoevskij, Gogol, Anna Achmatova e molti altri”(Scalfari, ibidem). Altri scoop sensazionali. La vulgata che indica in Dostoevskij un precursore di Nietzsche racconta balle: fu Nietzsche ad anticipare Dostoevskij, da quell’autentico enfant prodige che era: basti pensare che, quando Dostoevskij pubblicò Il sosia, il suo precursore Nietzsche non aveva nemmeno 2 anni. E non è mica finita. C’è anche Gogol che, pur essendo morto quando Nietzsche aveva 7 anni e mezzo, riuscì persino a venire dopo di lui.

Ballucci.“Io lasciare la Juventus? Piuttosto legatemi ai cancelli dello Juventus Stadium, perchè da qui non me ne andrò mai”(Leonardo Bonucci, giocatore allora della Juventus e ora del Milan, 7.7.2016). Il famoso attaccamento alla maglia.

Agenzia Sticazzi. “Sono nella fase Picasso. Oggi verrò in Senato con un tailleur pantalone verde bandiera, al Premio Carli ero in total rouge e alla partita della mia squadra, il Frosinone, indosserò un completo giallo canarino” (Maria Spilabotte, senatrice Pd, il Giornale, 25.7). E poi dicono che non c’è più il giornalismo d’inchiesta.

Il titolo della settimana. “Roma ha bisogno di una legge speciale e va commissariata” (Il Foglio, 20.7). Non se ne può più: pare che in Campidoglio abbiano addirittura smesso di rubare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...