Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Pietrangelo Buttafuoco: “Il decisionismo di Macron mentre l’Italia discute di vitalizi”

Nessuno sembra accorgersi della devastata condizione in cui versa il nostro paese, privato di ruolo, dignità e denaro

(di Pietrangelo Buttafuoco) – Quando si dice il decisionismo. STX France sarà nazionalizzata. Salta l’accordo con l’Italia e Fincantieri, la società controllata dal ministero dell’Economia, vede sfumare l’acquisto del 66,6 per cento delle azioni. Nei cantieri navali di Saint-Nazare, dunque, ci sarà solo la bandiera francese e nella battaglia navale Italia-Francia è quest’ultima a segnare un altro punto di vantaggio. Nell’incredibile quanto farlocco dibattito sui vitalizi – fumo negli occhi per l’opinione pubblica – nessuno va ad accorgersi della devastata condizione in cui versa l’Italia, privata di ruolo, dignità e denaro se ancora una volta la Francia, con Emmanuel Macron all’Eliseo, relega Roma al rango di fetecchia. Martedì scorso, a Parigi, c’è stato l’incontro tra Fayez Serraj e il generale Khalifa Haftar per il cessate il fuoco e le elezioni in Libia. Una decisione consumata sotto il nostro muso. Adesso Macron decide – sempre sotto il nostro naso – di predisporre gli hotspot per i migranti già da questa estate. Quando si dice la decisione. Su cosa decide, invece, l’Italia? Sui vitalizi!

Annunci

One thought on “Pietrangelo Buttafuoco: “Il decisionismo di Macron mentre l’Italia discute di vitalizi”

  1. La legge sui vitalizi è sacrosanta e bisognava farla anni fa, se si è fatta ora è per un mero calcolo elettorale del PD in picchiata nei sondaggi. M5S è da quando è entrato in parlamento che la voleva. Il fatto che sull’immigrazione non si sia fatto nulla è un’inadempienza di questo debole governo (e dello scorso). Però tentare di far passare l’idea che lottare contro un privilegio della casta sia una perdita di tempo perché ci sono altre emergenze è un modo capzioso di difendere la casta parlando di altro. Infatti Forza Italia parla molto d’immigrazione adesso che serve, ma ai privilegi non vuole rinunciare. Sono due elementi diversi che vanno affrontati. Certo è sempre comodo avere le tasche piene e mettere contro gli italiani e i migranti, non facendo nulla per risolvere il problema.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...