Andrea Scanzi/Cronaca/Editoriali/Interno/Politica

Andrea Scanzi: “Salvini è il più forte, vincerà tutto e sarà il prossimo Presidente del Consiglio. Daje!”

(Andrea Scanzi) – La politica non solo è sempre più deludente: è pure sempre più pallosa. Per dire: le elezioni in Abruzzo. Tanto valeva non farle neanche. Era tutto oltremodo prevedibile e scontato.

Stravince il centrodestra, anzi la Lega. Salvini domina, regna, signoreggia, soverchia e ringrazia tutti i fenomeni che gli fanno campagna elettorale gratis citandolo ovunque e comunque, sui social come in tivù. Persino straparlando di Sanremo e Mahmood. La Meloni salva la baracca ma resta bassa, Forza Italia neanche raggiunge il 10. Il centrodestra coincide con Lega e Salvini. E’ il più forte, vincerà tutto e sarà il prossimo Presidente del Consiglio. Daje!

Agonizzano i 5 Stelle. La maniera migliore per suicidarsi sarebbe questa: “Sono solo regionali, abbiamo confermato i dati del 2014” (no, siete scesi anche rispetto a quel disastro di cinque anni fa). E vedrete che i vertici M5S faranno esattamente così: minimizzeranno. La verità è che stanno venendo inglobati dalla Lega, oppure stanno regalando milizie agli astenuti. Questa loro fregola di stare al governo a tutti i costi li sta conducendo con agio verso il baratro. Avanti così e alle Europee rischiano di non raggiungere il 20%. Daje!

Scompare il Pd. Il dato più divertente è la mezza esultanza del Pd, che prende il discreto dato globale del centrosinistra per cantar vittoria. Due problemi 1. Cinque anni fa il centrosinistra stravinse in Abruzzo, stavolta non ha beccato palla. 2. Il dato non orrendo di Legnini è figlio delle solite 115 liste civiche che si usano in questi casi, ma il Pd come lista ha preso l’11%. Disastro totale. Non c’è mezzo voto dei delusi M5S che vada al Pd o alla sinistra, e l’unica maniera per far votare il centrosinistra è mascherarlo dietro nomi fantasiosi. In pratica chi vota Pd, spesso, preferisce fingere di non saperlo. Ovviamente tale risultato darà ancora più linfa alla Grande Ammucchiata di Calenda, che tornerà in tivù a dirci che lui sia il figlio di Godzilla e Stocazzo. Daje!

Conclusione. Dopo le Europee, ma magari anche prima, Salvini farà saltare il banco o dirà a Di Maio di cambiare contratto ed equilibri interni di governo. In ogni caso, più prima che poi – temo che – avremo un bel Salvusconi e/o Salveloni. Meloni, Berlusconi, Gasparri, La Russa, Santanché, Brunetta, Sgarbi: tutti di nuovo al governo. Daje! E a quel punto, il Salvimaio attuale, per quanto sempre più brutto, sembrerà quasi il Nirvana anche a chi ora passa il tempo a demolirlo a prescindere citando a cazzo Marx e Marcuse. Passare dalla padella alla brace sarà uno spettacolo.
Game over, ragazzi: buona catastrofe e divertitevi anche per me!

23 thoughts on “Andrea Scanzi: “Salvini è il più forte, vincerà tutto e sarà il prossimo Presidente del Consiglio. Daje!”

  1. Caro scanzi non hai capito nulla.
    Lega5Stelle è più unito che mai.
    Alla faccia tua e di tutti gli inetti come te.

    L’unico dato che emerge dall’Abruzzo è la morte definitiva di pd e fi.

    Per il resto non è cambiato nulla.
    A maggio Lega5Stelle trionferà esattamente come a marzo 2018.

    Se ti piace illuderti illuditi pure… Tanto nessuno ti da retta.

      • No caro kz9.
        Si presenteranno separati esattamente come a marzo 2018.
        La vittoria è data dalla somma dei loro voti.
        Solo 3 domande:
        Dov’eri a giugno 2018?
        Sai contare?
        Hai conseguito (con successo) almeno la seconda elementare?

        Lega5Stelle Forever!
        💛🇮🇹💚
        Uniti si Vince.

  2. “Ovviamente tale risultato darà ancora più linfa alla Grande Ammucchiata di Calenda, che tornerà in tivù a dirci che lui sia il figlio di Godzilla e Stocazzo. Daje!”

    Ah ah! Grandissimo Scanzi

  3. L’ubriacatura del 4 marzo è finita, le posizioni appiattite sulla lega non pagano,la spinta innovativa appannata, dove sono i cavalli di battaglia dei 5S?…
    Chi li ha visti?..

    • Vedi qual’è il punto, tu dici che si è appiattito sulla Lega, quelli come me dicono che danno troppa corda alla frangia sinistra…
      Una metà degli elettori sarà delusa comunque, non si può dire: “sì sì” a tutti perchè prima o poi le ambiguità vengono a galla e qualcuno ci dovrà restare male. Anzi, il rischio è che poi ci restino male tutti, anche se le intenzioni erano buone.

    • La lega sta facendo la lega, cioè sta svuotando pian piano forza Italia, siamo noi che non riusciamo a fare i 5S, e svuotare la sinistra, anzi, addirittura ci facciamo svuotare, grazie al cielo abbiamo uno zoccolo duro,che para i colpi,non basta…

  4. IO al contrario di SILVIO dò ragione a SCANZI !!! il M6S, una volta al governo,se vuol salvarsi e non perdere la faccia con i suoi elettori, deve imporre a SALVINI di fare le riforme che ha promesso : -cambiare subito la legge elettorale, – dimezzare deputati,
    senatori e i loro stipendi,- varare la legge anticorruzione, aggravare le pene per l’evasione fiscale….etc. Riforme tutte che non aggravano il deficit, non costano nulla per i contrbuenti italiani: anzi farebbero cassa per il bilancio da utilizzare per le infra- strutture da realizzare.Questo sarebbe segno tangibile del “VERO CAMBIAMENTO”
    promesso da M5S. Se SALVINI non vuole LO SI DICE AI PROPRI ELETTORI ,SI
    RIBALTA SCRIVANIA E BARACCA E BURATTINI E..SI VA DI NUOVO A VOTARE !!!

    • Si si Danilo….
      Torniamo pure a votare….
      Lega5Stelle ne uscirebbe ancora più trionfante e tutti gli altri a gambe all’aria.
      A me va benissimo.
      Lega5Stelle non lo fermate più.
      A maggio l’infame europa massonica crepa e noi ci prendiamo tutto.
      ….e tu rosichi.

  5. “… i fenomeni che gli fanno campagna elettorale gratis… ”
    Ma dai, Andrea, non dirmi che anche tu credi a quello che scrivi!
    La campagna elettorale per Salvini è iniziata mesi e mesi prima delle elezioni del Marzo scorso e non è mai stata gratis.
    I “fenomeni” sono tali non perché siano “stupidi”, come le tue parole sembrano suggerire, ma perché sono abituati a vedere ben oltre il loro naso e sono capaci di
    programmare strategie complesse che producano risultati non nel brevissimo periodo
    ma su un orizzonte temporale più ampio.
    Il problema che i “fenomeni” si sono posti era quello di sterilizzare il prevedibile exploit
    elettorale dei 5S, ma sapevano di non poterlo fare appoggiandosi su due forze politiche
    sotto il loro totale controllo (PD e FI) ma ormai invise alla grande maggioranza degli
    elettori.
    La prima mossa preventiva è stata quella di confezionare una legge elettorale che
    obbligasse il M5S, anche nel caso, poi verificatosi, di una loro grande vittoria
    a formare un governo o col PD o con una Lega opportunamente “pompata” da una
    sovraesposizione mediatica inconcepibile per una forza politica che aveva raccolto,
    nelle precedenti elezioni, un asfittico 4%.
    Tutto come da copione.
    Come programmato la Lega superò di slancio una FI in rapido ripiegamento arrivando
    a tallonare un PD devastato da un Renzi padre/padrone.
    Ai 5S si aprivano due strade, sondare il terreno col PD, cosa che fecero senza cavare un ragno dal buco, o ripiegare su un “contratto di governo” con una Lega comunque
    inaffidabile.
    Renzi, non dimentichiamolo, non ha mai cessato di prendere ordini dai “fenomeni” ed
    anche questa volta chiuse la porta del dialogo con il vero, odiato nemico con la scusa
    dei pop-corn.
    Perché i “fenomeni” hanno scelto di lasciar affondare il PD ed hanno manovrato perché
    fosse la Lega ad associarsi ai 5S al governo del Paese?
    Nella loro valutazione (e come dargli torto?) il PD non aveva margini di recupero in
    seno ad una sinistra desertificate ed inebetita, mentre a Salvini potevano affidare il
    compito di rastrellare tutti i voti della destra (da sempre maggioritaria in Italia) unificandola sotto le bandiere verdi.
    Hanno usato il tema “immigrazione” per pompare il consenso su Salvini seppellendolo
    sotto finti attacchi e strumentali denunce per fare di lui “l’indomito paladino” degli interessi degli italiani, il perseguitato politico e giudiziario dei “rossi amici dei neri”,
    il martire della protervia dei “comunisti col rolex”.
    Al tempo stesso i “fenomeni” si sono premurati di lanciare continui messaggi alla
    casta bancaria/finanziaria/prenditoriale per fargli sapere che, malgrado le apparenze,
    la Lega è sempre la stessa e che, una volta al potere come federatrice egemone di
    tutta la destra, avrebbe fatto non uno… ma cento TAV!
    Come andrà a finire?
    Temo, caro Scanzi, che i “fenomeni” siano molto più FENOMENI di quanto ti piaccia
    pensare e che, in tempi piuttosto brevi, riprenderanno nelle loro mani il potere che
    hanno mollato solo per pochi mesi.

  6. Scusate:dimenticavo ! Tra le altre cose che in M5S doveva risolvere era anche il
    ” CONFLITTO di INTERESSE ” più volte annunciato ma finito nel DIMENTICATOIO!!!

    • Parlare di conflitto di interessi con uno che continua a presentarsi a tutte le elezioni insieme a Berlusconi,è come chiedere ad un cieco di leggere i sottotitoli di un film.

  7. Caro IULA ho letto il tuo commento in risposta a.SCANZI. Capisco che tu voglia giustificare e spiegare sia pur in modo forbito ed anche esaustivo il perchè delle
    difficoltà che il M5S incontra a governare con la lega di SALVINI: Resta il fatto
    che andando avanti di questo passo SALVINI esonda. copre lo spazio che non
    gli è dovuto. Mi scuso se la mia dialettica non è pari alla tua, ma mi basta trasmet-
    tere il concetto che(come si dice ) QUANDO IL GIOCO SI FA DURO E’ ORA CHE
    I PURI COMINCINO A GIOCARE…se non vogliono, come ipotizzi anche TU,che
    in tempi piuttosto brevi i FENOMENI riprendano nelle loro mani il potere!!!

    • Vedi, caro Danilo, a volte mi capita di “fare le pulci” ad articoli di giornalisti che pure
      non sono affatto pregiudizialmente ostili al M5S perché ho l’impressione che spesso tendano a dimenticare che la lotta politica è come un iceberg.
      Solo un settimo emerge ed è visibile sopra la superficie, mentre la gran massa rimane nascosta nelle buie profondità del mare.
      Ciò che emerge è visibile e valutabile anche da noi “non addetti ai lavori” e quindi
      potrebbe anche non essere riproposto fino allo sfinimento da tutti gli organi di informazione; piuttosto, per aiutarci nella comprensione e farci crescere nella consapevolezza di ciò che ci circonda, i vari Scanzi, Travaglio, Gomez, Bechis e
      tanti altri farebbero opera meritoria se scrivessero e spiegassero cos’è che succede
      sotto la superficie, quali sono le correnti nascoste che spingono l’iceberg da una parte invece che dall’altra e chi e perché non vuole che noi siamo messi al corrente
      di come stiano realmente le cose.
      Per votare in modo consapevole e consono ai propri interessi l’elettore dovrebbe innanzitutto ricevere informazioni non manipolate e distorte e non leggere la
      irridente parola “fenomeni” riferita a chi tiene ancora saldamente in mano le leve del potere.

  8. In Rrisposta a KZ9: Riveda il mio precedente commento e mi dica, una volta informati gli elettori che il M5S, per colpa della lega di SALVINI, non riesce dar corso alle riforme promesse, se non è meglio ribaltare il tavolo e riandare a votare ???

  9. Per Piero Iulia
    è un ragionamento un po’ tirato ma ci può stare, ti do ragione. Adesso devi andare a nuove elezioni ma deve essere la lega a far cadere il governo. Una possibilità è l’autorizzazione a procedere, anche se i tre magistrati hanno invaso il campo del governo. La speranza viene dal fatto che molti votanti del M5S si sono astenuti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.